La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Pagina 3 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Morik80 il Lun 11 Ott 2010 - 19:15

Accidenti 30.000 Km!
Per l'olio non so a quanto stia, speriamo che questo famigerato "buco" possa essere attenuato, immagino i problemi....
Facci sapere per il tagliando e le altre news!

Morik80
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1312
Data d'iscrizione : 25.07.10
Età : 36
Località : Foligno (PG)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da samuelebe il Lun 11 Ott 2010 - 20:37

Ciao a tutti,
Anche io ho lo stesso problema del "buco".... 30.000 km fatti da schifo....
è impossibile pensare che non ci sia una soluzione per un problema soprattutto se è un'auto da 20.000 euro!!!!!

Il mio concessionario / meccanico sta portando avanti sempre la favola del "ancora non ci sono aggiornamenti" ed io intanto mi finisco la frizione e vado in giro con una macchina inguidabile e pericolosa...

SApete per caso indicarmi qualche numero da contattare o qualche indirizzo a cui mandare una lettera di reclamo?
Grazie a tutti.
Samuele!!!

samuelebe
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 11.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Rix il Mar 12 Ott 2010 - 9:43

quanto????

40€

ma come si fà!!!!!!!! io l'olio superbuono da kart (che ha il motore più delicato che esiste) lo pago dai 25 ai 30!!!

un olio per il nostro 8v (uno dei motori più datati della storia) 40€!!! che ai tempi della UNO fire di mio padre ci mettevi l'olio della frittura, senza filtrarlo, con tanto di olive e mozzarelline e andava uguale!!!!!!!

Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Andres il Mar 12 Ott 2010 - 18:08

samuelebe ha scritto:Ciao a tutti,
Anche io ho lo stesso problema del "buco".... 30.000 km fatti da schifo....
è impossibile pensare che non ci sia una soluzione per un problema soprattutto se è un'auto da 20.000 euro!!!!!

Il mio concessionario / meccanico sta portando avanti sempre la favola del "ancora non ci sono aggiornamenti" ed io intanto mi finisco la frizione e vado in giro con una macchina inguidabile e pericolosa...

SApete per caso indicarmi qualche numero da contattare o qualche indirizzo a cui mandare una lettera di reclamo?
Grazie a tutti.
Samuele!!!




MAnda una lettera legale, ma affidati ad una associazione tipo ADUSBEF, CODACONS o similari.
Aspetto qualche altra settimana e faccio lo stesso.
Sono stanco.
Ciao


Andres
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 03.08.10
Età : 39
Località : Puglia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Andres il Mar 12 Ott 2010 - 18:10

Morik80 ha scritto:Accidenti 30.000 Km!
Per l'olio non so a quanto stia, speriamo che questo famigerato "buco" possa essere attenuato, immagino i problemi....
Facci sapere per il tagliando e le altre news!


Certo!
A presto!
Ormai siamo dei "saltafossi" Laughing

Andres
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 03.08.10
Età : 39
Località : Puglia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Andres il Mar 12 Ott 2010 - 18:16

Rix ha scritto:quanto????

40€

ma come si fà!!!!!!!! io l'olio superbuono da kart (che ha il motore più delicato che esiste) lo pago dai 25 ai 30!!!

un olio per il nostro 8v (uno dei motori più datati della storia) 40€!!! che ai tempi della UNO fire di mio padre ci mettevi l'olio della frittura, senza filtrarlo, con tanto di olive e mozzarelline e andava uguale!!!!!!!


Ahahahahahah!
Bella questa!
Comunque .... ho venduto Olio Bardahl e Syneco.....dopo Rothen....
conosco il mercato!!!
Diciamo che ... guido autovetture in pista ( Autodrono del Levante) ciao ( resto in anonimato) Cool

Andres
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 03.08.10
Età : 39
Località : Puglia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da morgan il Mar 12 Ott 2010 - 18:48

io ho chiesto il prezzo dell'olio per la mia multiair turbo che non credo sia lo stesso del vostro e costa la bellezza di €17.50!!! lo stesso olio o almeno quello con le stesse caratteristiche della castrol costa €9.50 da norauto.....
p.s. il selenia ce l'hanno solo al concessionario Fiat

morgan
Evista Intellettuale
Evista Intellettuale

Messaggi : 436
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 41
Località : carmagnola torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Rix il Mar 12 Ott 2010 - 19:17

Andres ha scritto:
Diciamo che ... guido autovetture in pista ( Autodrono del Levante) ciao ( resto in anonimato) Cool

OT on
In che senso?? sei un pilota famoso?? lol!

Io con l'auto in pista sono andato solo a Magione Misano e Rijeka.... oppure come detto.. vado di go kart!!!

OT off

Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da xxbadxdevilxx il Mar 12 Ott 2010 - 22:26

a tutti i possessori di evo np io dopo 750 km percorsi ho deciso di tirare il collo alla mia sia in ripresa ke in lungo e devo dire ke il buco si e ridotto del 60 % rispetto all inizio in quanto del difetto ke si accellera da sola anke io ho riscontrato questo tipo di problema xro da quando ho iniziato a tirare le marce basse va e vi garantisco ke va di gran lunga meglio sia x il buco ke l accelerazione io sono stato anke dal rivenditore a parlare di questi problemi e mi ha consigliato nn tanto di aggiornare ma di tirare le marce e di nn preoccuparmi piu di tanto cmq io sto tirando poi si vedra ciao a tutti e speriamo bene

xxbadxdevilxx
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 17.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da tropicana il Mer 13 Ott 2010 - 21:25

Tirare 1a e 2a ovviamente riduce la sensazione del buco, perchè il motore è sotto stress ed impegnato a salire velocemente di giri.

Il problema è che così facendo i consumi in città aumentano molto e anche la vita del motore non ne trova giovamento, perchè strattonato di continuo.

Il problema c'è, è inutile prendersi in giro, ma al momento non ci sono soluzioni valide.


tropicana
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 19.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Tietto il Dom 17 Ott 2010 - 2:04

..si ma ragazzi avete comprato una macchina a metano...va da dio in confronto con le macchine di altre marche a metano o di anni passati!!!!

p.s. se credevate di avere un "bolide" a metano nn so cosa vi sia passato per la testa!

Tietto
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 15.10.10
Età : 26
Località : Piacenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da skifato il Dom 24 Ott 2010 - 16:43

"Cara fiat, ormai il problema del vuoto di erogazione in partenza e spontanee accelerazioni, procrastina da dicembre 2009.
Dopo i controlli effettuati sulla mia auto ad accertare i difetti lamentati con un Vostro tecnico inviato, presso l' officina autorizzata ove vivo,l'unico intervento effettuato dallo stesso non ha prodotto la risoluzione...da agosto sto usando l'auto di cortesia da voi concessa rimanendo ferma la mia..."
Ecco cosi stanno risolvendo il problema...
Per la cronaca, hanno ritirato da maggio ad oggi 2 auto portandole a torino cercando di eliminare i difetti,una è stata riconsegnata con lo stesso difetto,l'altra è ancora da loro.

...meditate...e scusate lo sfogo!!
continua...

skifato
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 05.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da skifato il Dom 24 Ott 2010 - 16:44

skifato ha scritto:"Cara fiat, ormai il problema del vuoto di erogazione in partenza e spontanee accelerazioni, procrastina da dicembre 2009.
Dopo i controlli effettuati sulla mia auto ad accertare i difetti lamentati con un Vostro tecnico inviato, presso l' officina autorizzata ove vivo,l'unico intervento effettuato dallo stesso non ha prodotto la risoluzione...da agosto sto usando l'auto di cortesia da voi concessa rimanendo ferma la mia..."
Ecco cosi stanno risolvendo il problema...
Per la cronaca, hanno ritirato da maggio ad oggi 2 auto portandole a torino cercando di eliminare i difetti,una è stata riconsegnata con lo stesso difetto,l'altra è ancora da loro.

...meditate...e scusate lo sfogo!!
continua...

skifato
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 05.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da ovale il Lun 25 Ott 2010 - 21:27

Skifato!!! Ahahahahahahah!! Sei un grande!! lol! lol! lol! Comunque tornando seri.....mi dispiace, è scandaloso... Mad

_________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Il prezzo di tutte le modifiche fatte e le informazioni su tutti i pezzi da me comprati sono scritti nella mia galleria fotografica, basta perdere 5 minuti e sfogliare qualche pagina... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ovale
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 25
Località : Posta Fibreno (Fr) - L'Aquila

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da il_giova il Gio 28 Ott 2010 - 9:41

MAREMMA IMPESTATA LADRA... o questa?????????????
ho ordinato da una settimana la punto evo NP e bada cosa leggo adesso...
io cmq ho parlato con un mio amico meccanico, lavora nell'officina della concessionaria fiat dove ho preso la macchina e mi ha detto che questa punto non ha problemi per quanto riguarda il NP, glielo avevo chiesto visto che mio padre ha una multipla a metano ed aveva avuto alcuni problemi...

il_giova
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.10.10
Età : 32
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da tropicana il Gio 28 Ott 2010 - 14:25

il_giova ha scritto:MAREMMA IMPESTATA LADRA... o questa?????????????
ho ordinato da una settimana la punto evo NP e bada cosa leggo adesso...
io cmq ho parlato con un mio amico meccanico, lavora nell'officina della concessionaria fiat dove ho preso la macchina e mi ha detto che questa punto non ha problemi per quanto riguarda il NP, glielo avevo chiesto visto che mio padre ha una multipla a metano ed aveva avuto alcuni problemi...

Ti rispondo quotando una risposta che ho già dato, c'è poco da aggiungere.

tropicana ha scritto:Tirare 1a e 2a ovviamente riduce la sensazione del buco, perchè il motore è sotto stress ed impegnato a salire velocemente di giri.

Il problema è che così facendo i consumi in città aumentano molto e anche la vita del motore non ne trova giovamento, perchè strattonato di continuo.

Il problema c'è, è inutile prendersi in giro, ma al momento non ci sono soluzioni valide.


La GP/EVO NP non ha nessun problema di quelli che hanno afflitto le multiple, ma ha questo comportamento "anomalo" ai bassi regimi.

Se non ci fai l'abitudine e modifichi il modo di guidare in modo da ridurre al minimo tali comportamenti diventerà un calvario e vivrai male quest'auto come fanno alcuni di quelli che si lamentano in modo molto vistoso sia qui che su altri forum.

Anch'io sono dell'idea che l'auto debba funzionare perfettamente, visto che la pago con soldi buoni, ma una cosa è avere la testata bruciata dopo 30000 km e un altro è avere un comportamente non del tutto regolare in alcune condizioni di marcia.

Detto questo aggiungo che spero risolvano presto questo problema, così l'auto sarà davvero ok.

Per adesso mi godo i miei 20-21 km/kg fatti guidando normalmente, nè troppo al risparmio, nè stirando le marce per avere un po' di ripresa in più, che tra l'altro non ci sarebbe comunque, visto che il motore è aspirato 8v e il carburante è il metano, ovvero la peggior accoppiata possibile per chi cercasse il piacere di guida.


tropicana
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 19.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da il_giova il Gio 28 Ott 2010 - 15:10

Siamo proprio sicuri che su tutte esista questo problema? io ho provato la EVo NP di un collega e non presenta questo buco...

il_giova
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.10.10
Età : 32
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da il_giova il Ven 29 Ott 2010 - 11:17

Mi sono tolto ogni dubbio su questo problema perchè stamani ho provato la EVO NP del collega: NESSUN BUCO!!! anzi...sono stracontento perchè la macchina va di molto bene...tanta roba!!!!!!!!

il_giova
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.10.10
Età : 32
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da tropicana il Ven 29 Ott 2010 - 11:30

il_giova ha scritto:Siamo proprio sicuri che su tutte esista questo problema? io ho provato la EVo NP di un collega e non presenta questo buco...

Sì, ce l'hanno tutte le GP/EVO NP, ma l'avvertirlo o meno è solo frutto del proprio stile di guida.

Parlano di buco, ma in realtà è una erogazione NON LINEARE della potenza, all'aumentare dei giri motore, soprattutto in PRIMA marcia.

Quando parti, se NON AFFONDI L'ACCELERATORE, cioè se fai una partenza NORMALE-LENTA, accade praticamente sempre che il motore eroghi potenza in modo lineare fino a 1500 giri e poi di colpo l'erogazione sia minore della precedente fino ai 2000-2300 giri, per poi riprendersi un pochino oltre, ma oltre quel valore è difficile che si vada con la prima marcia.

Se la partenza viene fatta in maniera che il motore "GIRI VELOCE" sulla zona del buco (1300-2300), quindi con partenze DECISE e un po' "ALLEGRE", gli effetti di questa "PERDITA DI POTENZA" NON SI AVVERTONO e il motore sembra comportarsi in modo regolare.

Se la partenza è tra il lento e il normale, praticamente sempre, all'arrivo quell'intervallo SI AVVERTE TALE ANOMALIA.

Se poi la partenza è fatta SIA ALLEGRAMENTE che NORMALMENTE ma in modo IRREGOLARE, cioè per esemprio quando si solleva per un attimo il piede dall'acceleratore interrompendo la salita dei giri motore che non avviene più quindi in un'unica soluzione appunto CONTINUA E REGOLARE, può anche accadere che si sia VITTIME delle cosiddette ACCELERATE SPONTANEE, ovvero dei REPENTINI E DECISI AUMENTI DI GIRI MOTORE che non ci aspetteremmo e che fanno appunto accelerare improvvisamente l'auto costringendo a sollevare il piede dall'acceleratore e giocare di frizione per staccare la trasmissione alle ruote di tale surplus di potenza non deciso da noi.

Tali accelerazioni spontanee sono decisamente pericolose in fase di incolonnamenti per traffico, soprattutto quando la distanza dall'auto che ci precede è davvero poca e quindi un'accelerazione non controllata potrebbe farci tamponare chi ci precede.

Ribadisco che le accelerate spontanee sono principalmente presenti quando la pressione dell'acceleratore NON E' REGOLARE e quindi quando la parntenza non è fatta in un'unica soluzione decisa e progressiva fino alla cambiata in seconda marcia.

Tali partenze irregolari sono frequentissime proprio in caso di incolonnamenti nel traffico, quando è frequente partire e poi subito rallentare (alleggerendo di colpo il piede sull'acceleratore) perchè chi ci precede non è altrettanto rapido quanto noi.

Ripeto anche per l'ennesima volta che con una GUIDA ALLEGRA E "GIOVANILE" con marce tirate (anche non eccessivamente) ma in modo sempre REGOLARE E PROGRESSIVO e con cambiate VELOCI, tali problemi NON SI PRESENTANO QUASI MAI, ecco perchè alcuni sostengono di non averli, evidentemente hanno solo uno stile di guida un po' più "allegro" del normale.


tropicana
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 19.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da robydi il Sab 6 Nov 2010 - 0:54

sono un possessore di una punto evo np da 15g non riscontro problemmi di buco ,concordo che non a grande coppia ai bassi ma non è un disel

robydi
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 06.11.10
Località : peccioli

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da marok il Mar 9 Nov 2010 - 22:29

Il buco c'è e pace all'anima nostra, che poi diventi un problema questo è a discrezione della macchina e di chi la guida
L'ho provato, leggendo questo topic.
Messo in folle non c'è verso di stare ad esempio a 1.800 giri costanti o 2.000 o 1.500.
Con la prima: esperimento fatto in un parcheggio molto grande, sinceramente non ho nessuna accellerazione spontanea, le marce sono talmente corte che a 2.000 giri in prima vai meno di 10km/h per cui nel mio normale utilizzo non ho mai notato questa cosa.
In seconda il buco proprio non esiste, il parcheggio purtroppo non era abbastanza grande per esserne certo, se sarò in una strada poco trafficata proverò meglio.
Invece cosa che ho notato soprattutto le prime volte che la guidavo, in prima marcia premi l'accelleratore da fermo, ha un buono spunto, poi continui a premere, ma effettivamente come detto da un altro utente c'è la morte della potenza, nel senso che la macchina continua a velocità costante senza trasmettere l'accellerazione che ti aspetti visto che stai premendo di più sull'accelleratore, ma al contrario di questo utente poi non ho nessuna accellerazione improvvisa, ma semplicemente continuo a premere leggermente e la macchina comincia a rispondere in modo normale senza nessun tipo di scatto anomalo. E' come se un pezzo di accelleratore non influisse sul maggior apporto di carburante (scusatemi se dico una fesseria, ma non sono diciamo molto esperto ^^) e poi continua normalmente senza nessuno scatto.
Quindi a chi mi chiede se esiste il buco, risponderei sicuramente si, che sia un problema, per me decisamente no, ma capisco per chi lo sia e sinceramente visto che non è costata noccioline spero vivamente che correggano il difetto.


marok
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 07.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da il_giova il Mer 10 Nov 2010 - 8:14

Evidentemente non avete mai provato una macchina a metano FIAT prima di questa...
Ho guidato per tanto tempo una multipla NP e l'accelerazione è la solita che ha anche la PUNTO EVO...
non ritengo che sia un buco ma bensì un escamotage a livello di rapporti per permetterti di rendere la macchina più vivace, non so se mi sono spiegato ma a me non da noia...anzi...

il_giova
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.10.10
Età : 32
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da tropicana il Mer 10 Nov 2010 - 16:38

marok ha scritto:Il buco c'è e pace all'anima nostra, che poi diventi un problema questo è a discrezione della macchina e di chi la guida
L'ho provato, leggendo questo topic.
Messo in folle non c'è verso di stare ad esempio a 1.800 giri costanti o 2.000 o 1.500.
Con la prima: esperimento fatto in un parcheggio molto grande, sinceramente non ho nessuna accellerazione spontanea, le marce sono talmente corte che a 2.000 giri in prima vai meno di 10km/h per cui nel mio normale utilizzo non ho mai notato questa cosa.
In seconda il buco proprio non esiste, il parcheggio purtroppo non era abbastanza grande per esserne certo, se sarò in una strada poco trafficata proverò meglio.
Invece cosa che ho notato soprattutto le prime volte che la guidavo, in prima marcia premi l'accelleratore da fermo, ha un buono spunto, poi continui a premere, ma effettivamente come detto da un altro utente c'è la morte della potenza, nel senso che la macchina continua a velocità costante senza trasmettere l'accellerazione che ti aspetti visto che stai premendo di più sull'accelleratore, ma al contrario di questo utente POI non ho nessuna accellerazione improvvisa, ma semplicemente continuo a premere leggermente e la macchina comincia a rispondere in modo normale senza nessun tipo di scatto anomalo. E' come se un pezzo di accelleratore non influisse sul maggior apporto di carburante (scusatemi se dico una fesseria, ma non sono diciamo molto esperto ^^) e poi continua normalmente senza nessuno scatto.
Quindi a chi mi chiede se esiste il buco, risponderei sicuramente si, che sia un problema, per me decisamente no, ma capisco per chi lo sia e sinceramente visto che non è costata noccioline spero vivamente che correggano il difetto.


Se ti riferivi a me io ho sempre detto che le 2 COSE SONO ASSOLUTAMENTE SLEGATE l'una dall'altra, nel senso che non avvengono insieme, forse accade qualche volta, ma di sicuro non sempre:

1) BUCO o presunto tale
2) ACCELERATE SPONTANEE


BUCO:

Acceleri DA FERMO SENZA (S)PREMERE TROPPO L'ACCELERATORE, la macchina risponde subito, ma l'erogazione della potenza viene di colpo TAPPATA non appena si arriva a 1500 giri circa, a quel punto i giri continuano ad aumentare, ma la sensazione è come se appunto la potenza erogata dal motore fosse di colpo SOFFOCATA.

Questo fenomeno si verifica QUASI esclusivamente in caso di PARTENZE DA FERMO.

ACCELERATE SPONTANEE:

Fate questo esperimento e seguitelo alla lettera

1 - Auto in FOLLE e FERMA
2 - SENZA ACCELERATORE giocate solo di FRIZIONE per far partire l'auto, ci vuole molta delicatezza ma parte e non si spegne
3 - SENZA ACCELERATORE lasciate che l'auto cammini alcuni metri al MINIMO
4 - a questo punto SFIORATE LEGGERMENTE L'ACCELERATORE, senza premere molto, ma solo pochi millimetri, giusto il minimo necessario per produrre degli effetti diversi dal camminare al minimo.
5 - l'auto ACCELERERA' in modo DECISO e ASSOLUTAMENTE SPROPORZIONATO alla delicata e appena accennata pressione del pedale dell'acceleratore che avevate dato
6 - VI VERRA' SPONTANEO PREMERE LA FRIZIONE per bloccare e controllare questa accelerata strana

L'esperimento è volto solo a farvi sentire e capire in modo chiaro il fenomeno, mentre il suo presentarsi non è solo se si fa questa manovra (tra l'altro assurda e inutile nella guida normale) ma si presenta spesso quando si fanno soprattutto delle ripartenze con auto in movimento durante il traffico o in caso di svolte effettuate a bassa-bassissima velocità o in manovre lunghe e lente tipo le inversioni a U in strade larghe e dove è consentito, non certo partendo da velocità alte e sterzando decisi con tanto di freno a mano tirato, per intenderci!!! Very Happy

Questo fenomeno si verifica, quindi, PRINCIPALMENTE quando si preme l'acceleratore in una RIPARTENZA CON AUTO GIA' IN MOVIMENTO a bassa-bassissima velocià.


I due fenomeni sono distinti, ma può ovviamente accadere qualche volta che si verifichino entrambi in modo ravvicinato.


tropicana
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 19.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da il_giova il Mer 10 Nov 2010 - 17:31

vabbè ormai sei un disco rotto, l'abbiamo capito cosa sono quei due difetti ma se ti dico che su quelle che ho provato i (ben 2) non ci sono?
te continui a ripetere che c'è in tutte... ed io ti dico che ne ho provate due dove non ci sono questi difetti...
senza fare polemica, ora che fai? mi copi ed incolli nuovamente quella massa di roba? lol!

il_giova
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.10.10
Età : 32
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da robydi il Mer 10 Nov 2010 - 22:30

io concordo sulle ripartenze a bassa velocita ma appena fatto il( piede)non me ne accorgo nemmenno il presunto buco credo sia dovuto alla mappatura euro 5 poi la farfalla del caarburatore per capirsi è comandata da un motore elettrico gestito dalla centralina enon direttamete dal pilota .Tutto x dire che le differenze avvertite sulla pressione dell'accelleratore ci possono essere dopo 1 pò non ce dovremmo rendere + conto
io nella mia moto ho un vero buco ai 4000 g se apro in maniera decisa li è un problema , la soluzione è stata semplice --usare la V-POWER --

robydi
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 06.11.10
Località : peccioli

Tornare in alto Andare in basso

Re: La "Banda del Buco" - erogazione non omogenea

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 18:21


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum