Barre duomi, parliamone !

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da marco il Lun 7 Giu 2010 - 18:48

secondo voi la barra Duomi serve veramente a qualcosa o e' solo un fattore estetico??..e' vero che con questa barra le sospensioni si irrigidiscono e migliora la tenuta di strada?? e' dispononibile per la evo sport 1.6 multijet???

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Aleximpreza il Lun 7 Giu 2010 - 19:07

marco ha scritto:secondo voi la barra Duomi serve veramente a qualcosa o e' solo un fattore estetico??..e' vero che con questa barra le sospensioni si irrigidiscono e migliora la tenuta di strada?? e' dispononibile per la evo sport 1.6 multijet???
Se hai una guida sportiva, se ti piace pigiare in curva, se ami sentire la vettura, allora è un buon investimento... se invece usi l'auto con tranquillità e su strade per la maggior parte danneggiate, lascia stare.

Leggi qui:

1. Considerazioni generali.
La barra duomi è una barra in acciaio speciale o in alluminio che viene montata da duomo a duomo di una vettura sullo stesso asse.
Ne esistono di vari tipi: fissa, regolabile o con snodi: la barra duomi fissa non ha possibilità di regolazioni e si presenta come una barra intera; il suo montaggio è prettamente consigliato su vetture appena acquistate. La barra duomi regolabile presenta invece un tirante filettato che serve sia a regolare la lunghezza sia, se pur di poco, la rigidità della stessa. La barra duomi con snodi, infine, presenta due snodi in prossimità degli attacchi ai duomi: tali snodi servono a dare un certo gioco al telaio anche dopo il montaggio della barra stessa.

La differenza fondamentale tra una barra duomi in acciaio e una in alluminio consiste nel fatto che, ovviamente, l’acciaio presenta una miglior rigidità e una minor flessione. Da tutto ciò risulta che la scelta migliore è la barra duomi regolabile in acciaio (a patto che non si voglia conservare una certa elasticità).


2. Perché montarla?
Per comprendere al meglio l'utilità di una barra duomi, bisogna tenere presente che tutti i componenti meccanici, come anche il telaio, vengono realizzati con delle tolleranze. Ebbene, dopo che con una vettura siano state percorse diverse migliaia di chilometri, ci si potrà accorgere del fatto che essa, rispetto ad un'altra vettura apparentemente identica, presenterà una differente distanza tra i duomi e, peggio ancora, presenterà un differente angolo di campanatura (angolo di Camber): ciò sarà ancora più vero qualora siano stati utilizzati pneumatici di sezione larga e ribassati.

Al contrario, se sulla nostra vettura montiamo una barra duomi, potremo constatare (anche a distanza di anni e nonostante le molte migliaia di chilometri percorse) che la geometria del trapezio non sarà mutata rispetto all'origine, nonostante l’utilizzo quotidiano. Ma una barra duomi non serve solo a questo. Infatti, è opportuno ricordare che (come si può notare nella figura schematizzata in basso) tutte le sollecitazioni che le sospensioni scaricano dal basso verso l’alto vengono in parte assorbite dal telaio e in parte (per la terza legge della dinamica) scaricate di nuovo per terra. Ciò vuol dire che, nel momento in cui con la vettura si affronti una curva, la forza F1 che si sprigiona dal basso verso l’alto và a scaricarsi sul telaio oltre che nella direzione opposta F2. Ebbene, con la barra duomi installata, la forza F3 si trasmette attraverso la stessa barra andando ad agire direttamente sulla sospensione opposta e incontrando la contro forza F4. Grazie a ciò, la sollecitazione verrà in gran parte dissipata sulla barra stessa e sul duomo opposto a quello sollecitato. In conclusione potremo dire che la sommatoria di tutte le forze contrastanti è pari alla forza F1.

∑ F2 + F3 + F4 … = F1

Ma non è tutto. La barra viene sì sottoposta a compressione, ma anche a torsione. Quando il telaio tende a torcersi (per lo spostamento del baricentro durante una curva) la barra duomi esercita un’azione antirollio poiché oltre ad unire i duomi tende anche a mantenere più costante la simmetria della vettura. Grazie a tutto questo, essa impedisce al telaio di flettersi, garantendo una traiettoria più precisa e soprattutto inserimenti in curva più decisi.

Un altro importante vantaggio è quello che riguarda la risposta alle sollecitazioni verticali. Come possiamo anche notare nella figura schematizzata in basso, quando con la vettura ci troviamo in rettilineo, le forze F1 prodotte dalle sconnessioni stradali (per esempio, dossi artificiali) si scaricano in parte verso il basso F2 e in parte sui duomi che a loro volta trasmettono (tramite F3 e F4) la forza alla barra duomi, la quale sollecitata a compressione impedisce al telaio di chiudersi.


3. Montaggio.
Montare una barra duomi è semplicissimo. Oltre al fatto che alcune volte (è il caso dell'Alfa Romeo) è la stessa Casa costruttrice dell'auto a fornire come accessorio la barra duomi, bisogna tener presente che ormai tutte le più importanti aziende produttrici di accessori after market hanno nei loro listini barre duomi specifiche pronte al montaggio per i più svariati modelli di vetture. Nella maggior parte dei casi bisognerà solo mollare i perni sui duomi, appoggiare nel modo corretto la barra e fissare i perni. Dettaglio importante: dopo il montaggio, sarà bene controllare il serraggio dei perni dopo i primi 1000 Km percorsi.


4. Conseguenze pratiche dell'installazione.
A seguito di una sollecitazione verticale (dal basso verso l’alto) avremo la chiusura temporanea dei duomi. Ebbene, con l’installazione di una barra duomi questa tendenza scomparirà e la perpendicolarità del pneumatico rispetto all’asse orizzontale della vettura risulterà dunque più costante (come si può capire osservando la figura schematizzata in basso): la conseguenza di ciò sarà una migliore tenuta di strada e un più omogeneo consumo dei pneumatici.

Questo vantaggio si mostra ancor di più quando sulla vettura montiamo molle più basse o pneumatici ribassati. E’ noto, infatti, che molle più basse devono dissipare la loro energia (scaturita da una determinata sollecitazione verticale) in una corsa decisamente inferiore a quella che occorrerebbe alle molle originali per dissipare la stessa energia. Pertanto, a seguito di una loro adozione, si ha una trasmissione di energia più alta con l'ovvia conseguenza che si hanno colpi più secchi al telaio che, a seguito di ciò, tenderà a deformarsi ancor prima ed a compromettere in maggior misura la tenuta stradale della vettura. Stesso discorso vale per i pneumatici ribassati. Non dimentichiamo che la deformazione del pneumatico è direttamente proporzionale alla sua altezza: ebbene, il pneumatico ribassato, deformandosi in misura inferiore rispetto a un pneumatico con spalla più alta, trasmette immediatamente alla sospensione l’energia verticale accumulata. In questi casi, la barra duomi è un ottimo rimedio alle deformazioni strutturali del telaio che diventano pressoché inesistenti.

E’ poi ormai noto che la barra duomi tende a mantenere costante la geometria delle sospensioni. In termini pratici, ciò comporta che nei casi in cui dovessero esserci delle sollecitazioni laterali, la barra duomi andrà ad alleggerire il lavoro dei braccetti e dei tiranti, prolungando la vita di questi componenti, come avviene per la stessa barra antirollio. Se sulla vettura è montata una barra duomi, le biellette collegate alla barra antirollio (a patto che ci sia) hanno un’escursione di gran lunga inferiore, questo grazie ad un rollio decisamente inferiore della vettura.

Ora, se da tutto quanto abbiamo detto emerge chiaramente come l'installazione di una barra duomi possa migliorare notevolmente il rendimento dinamico della vettura, è opportuno anche chiedersi quali siano le conseguenze che tale installazione può avere sul confort della vettura. Ebbene, il grado massimo di confort è definito il caso in cui il baricentro della vettura trasla seguendo una traiettoria che non risente delle accelerazioni verticali. Da questo si evince che il grado di confort diminuisce quando variano i pesi sulla parte molleggiante (per esempio, cerchi e gomme) e non sulla parte molleggiata (per esempio, scocca e propulsore): ciò perché, avendo ovviamente la parte molleggiante un peso maggiore, essa conserva più inerzia e quindi maggior resistenza al variare delle sue condizioni di moto e allo spostamento del proprio baricentro. Pertanto dopo l’installazione della barra duomi il grado di confort non sarà variato se non in modo assolutamente impercettibile.


5. La barra duomi posteriore.
Sin qui ci siamo, ovviamente, sempre riferiti all'installazione di una barra duomi che colleghi i duomi degli ammortizzatori anteriori. Oltre a quelle da montare sull’anteriore ci sono anche le barre duomi posteriori. A differenza di quella anteriore, la posteriore irrigidisce di molto il telaio, rendendo la vettura estremamente rigida: quindi, con entrambe le barre duomi montate, incontreremo un "problema telaio". A tal riguardo, dobbiamo ricordare che tutte le saldature sui telai delle vetture commerciali sono realizzate in modo tale da gestire una certa oscillazione del telaio stesso, al fine di garantire il ritorno della struttura nella condizione iniziale anche dopo brusche sollecitazioni. Il problema è dunque quello di non superare il punto di non ritorno di snervamento strutturale. Se montiamo una barra duomi è proprio per irrigidire il telaio e modificare il suo comportamento su strada; ma, è opportuno chiedersi, a quel punto dove di preciso andranno a scaricarsi le sollecitazioni e le vibrazioni? Ricordiamo che nulla si crea e nulla di distrugge, ma tutto si trasforma: pertanto, l’energia accumulata durante una sollecitazione cercherebbe il punto più debole della struttura o quello più malleabile per scaricarsi. E quale punto migliore se non i vari collegamenti del telaio realizzati con saldature? E’ noto che quando si decide di preparare solo per un uso in pista una vettura concepita originariamente per uso stradale, la prima operazione che si compie è proprio quella di risaldare tutto il telaio. Dunque, la scelta di installare anche una barra duomi posteriore ci porterebbe a dover rivedere proprio le saldature del telaio e, a questo punto, se la vettura non viene usata solo in pista è meglio lasciar perdere e limitarsi al montaggio della barra duomi anteriore.


6. Quando non conviene montare una barra duomi anteriore?
Da quanto scritto sino a questo punto emergono sì i fattori positivi di cui la vettura beneficia dopo l’installazione di una barra duomi, ma emerge anche il problema relativo agli eccessi di sollecitazione e alla dissipazione dell’energia. La barra duomi è allora sconsigliata su quelle vetture il cui destino è quello di percorrere quotidianamente strade enormemente danneggiate che porterebbero la struttura in continua vibrazione con il rischio di risonanza e, quindi, di cedimenti.


7. Conclusioni.
Dopo aver installato una barra duomi, certamente vi accorgerete che, con la vostra vettura, i tornanti da voi preferiti li potrete fare pigiando ancora più sull’acceleratore... Resta però il fatto che dovrete comunque continuare ad avere ben presente sempre una cosa, la più importante di tutte: la strada non è una pista!
avatar
Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da marco il Lun 7 Giu 2010 - 19:10

Aleximpreza ha scritto:
marco ha scritto:secondo voi la barra Duomi serve veramente a qualcosa o e' solo un fattore estetico??..e' vero che con questa barra le sospensioni si irrigidiscono e migliora la tenuta di strada?? e' dispononibile per la evo sport 1.6 multijet???
Se hai una guida sportiva, se ti piace pigiare in curva, se ami sentire la vettura, allora è un buon investimento... se invece usi l'auto con tranquillità e su strade per la maggior parte danneggiate, lascia stare.

Leggi qui:

1. Considerazioni generali.
La barra duomi è una barra in acciaio speciale o in alluminio che viene montata da duomo a duomo di una vettura sullo stesso asse.
Ne esistono di vari tipi: fissa, regolabile o con snodi: la barra duomi fissa non ha possibilità di regolazioni e si presenta come una barra intera; il suo montaggio è prettamente consigliato su vetture appena acquistate. La barra duomi regolabile presenta invece un tirante filettato che serve sia a regolare la lunghezza sia, se pur di poco, la rigidità della stessa. La barra duomi con snodi, infine, presenta due snodi in prossimità degli attacchi ai duomi: tali snodi servono a dare un certo gioco al telaio anche dopo il montaggio della barra stessa.

La differenza fondamentale tra una barra duomi in acciaio e una in alluminio consiste nel fatto che, ovviamente, l’acciaio presenta una miglior rigidità e una minor flessione. Da tutto ciò risulta che la scelta migliore è la barra duomi regolabile in acciaio (a patto che non si voglia conservare una certa elasticità).


2. Perché montarla?
Per comprendere al meglio l'utilità di una barra duomi, bisogna tenere presente che tutti i componenti meccanici, come anche il telaio, vengono realizzati con delle tolleranze. Ebbene, dopo che con una vettura siano state percorse diverse migliaia di chilometri, ci si potrà accorgere del fatto che essa, rispetto ad un'altra vettura apparentemente identica, presenterà una differente distanza tra i duomi e, peggio ancora, presenterà un differente angolo di campanatura (angolo di Camber): ciò sarà ancora più vero qualora siano stati utilizzati pneumatici di sezione larga e ribassati.

Al contrario, se sulla nostra vettura montiamo una barra duomi, potremo constatare (anche a distanza di anni e nonostante le molte migliaia di chilometri percorse) che la geometria del trapezio non sarà mutata rispetto all'origine, nonostante l’utilizzo quotidiano. Ma una barra duomi non serve solo a questo. Infatti, è opportuno ricordare che (come si può notare nella figura schematizzata in basso) tutte le sollecitazioni che le sospensioni scaricano dal basso verso l’alto vengono in parte assorbite dal telaio e in parte (per la terza legge della dinamica) scaricate di nuovo per terra. Ciò vuol dire che, nel momento in cui con la vettura si affronti una curva, la forza F1 che si sprigiona dal basso verso l’alto và a scaricarsi sul telaio oltre che nella direzione opposta F2. Ebbene, con la barra duomi installata, la forza F3 si trasmette attraverso la stessa barra andando ad agire direttamente sulla sospensione opposta e incontrando la contro forza F4. Grazie a ciò, la sollecitazione verrà in gran parte dissipata sulla barra stessa e sul duomo opposto a quello sollecitato. In conclusione potremo dire che la sommatoria di tutte le forze contrastanti è pari alla forza F1.

∑ F2 + F3 + F4 … = F1

Ma non è tutto. La barra viene sì sottoposta a compressione, ma anche a torsione. Quando il telaio tende a torcersi (per lo spostamento del baricentro durante una curva) la barra duomi esercita un’azione antirollio poiché oltre ad unire i duomi tende anche a mantenere più costante la simmetria della vettura. Grazie a tutto questo, essa impedisce al telaio di flettersi, garantendo una traiettoria più precisa e soprattutto inserimenti in curva più decisi.

Un altro importante vantaggio è quello che riguarda la risposta alle sollecitazioni verticali. Come possiamo anche notare nella figura schematizzata in basso, quando con la vettura ci troviamo in rettilineo, le forze F1 prodotte dalle sconnessioni stradali (per esempio, dossi artificiali) si scaricano in parte verso il basso F2 e in parte sui duomi che a loro volta trasmettono (tramite F3 e F4) la forza alla barra duomi, la quale sollecitata a compressione impedisce al telaio di chiudersi.


3. Montaggio.
Montare una barra duomi è semplicissimo. Oltre al fatto che alcune volte (è il caso dell'Alfa Romeo) è la stessa Casa costruttrice dell'auto a fornire come accessorio la barra duomi, bisogna tener presente che ormai tutte le più importanti aziende produttrici di accessori after market hanno nei loro listini barre duomi specifiche pronte al montaggio per i più svariati modelli di vetture. Nella maggior parte dei casi bisognerà solo mollare i perni sui duomi, appoggiare nel modo corretto la barra e fissare i perni. Dettaglio importante: dopo il montaggio, sarà bene controllare il serraggio dei perni dopo i primi 1000 Km percorsi.


4. Conseguenze pratiche dell'installazione.
A seguito di una sollecitazione verticale (dal basso verso l’alto) avremo la chiusura temporanea dei duomi. Ebbene, con l’installazione di una barra duomi questa tendenza scomparirà e la perpendicolarità del pneumatico rispetto all’asse orizzontale della vettura risulterà dunque più costante (come si può capire osservando la figura schematizzata in basso): la conseguenza di ciò sarà una migliore tenuta di strada e un più omogeneo consumo dei pneumatici.

Questo vantaggio si mostra ancor di più quando sulla vettura montiamo molle più basse o pneumatici ribassati. E’ noto, infatti, che molle più basse devono dissipare la loro energia (scaturita da una determinata sollecitazione verticale) in una corsa decisamente inferiore a quella che occorrerebbe alle molle originali per dissipare la stessa energia. Pertanto, a seguito di una loro adozione, si ha una trasmissione di energia più alta con l'ovvia conseguenza che si hanno colpi più secchi al telaio che, a seguito di ciò, tenderà a deformarsi ancor prima ed a compromettere in maggior misura la tenuta stradale della vettura. Stesso discorso vale per i pneumatici ribassati. Non dimentichiamo che la deformazione del pneumatico è direttamente proporzionale alla sua altezza: ebbene, il pneumatico ribassato, deformandosi in misura inferiore rispetto a un pneumatico con spalla più alta, trasmette immediatamente alla sospensione l’energia verticale accumulata. In questi casi, la barra duomi è un ottimo rimedio alle deformazioni strutturali del telaio che diventano pressoché inesistenti.

E’ poi ormai noto che la barra duomi tende a mantenere costante la geometria delle sospensioni. In termini pratici, ciò comporta che nei casi in cui dovessero esserci delle sollecitazioni laterali, la barra duomi andrà ad alleggerire il lavoro dei braccetti e dei tiranti, prolungando la vita di questi componenti, come avviene per la stessa barra antirollio. Se sulla vettura è montata una barra duomi, le biellette collegate alla barra antirollio (a patto che ci sia) hanno un’escursione di gran lunga inferiore, questo grazie ad un rollio decisamente inferiore della vettura.

Ora, se da tutto quanto abbiamo detto emerge chiaramente come l'installazione di una barra duomi possa migliorare notevolmente il rendimento dinamico della vettura, è opportuno anche chiedersi quali siano le conseguenze che tale installazione può avere sul confort della vettura. Ebbene, il grado massimo di confort è definito il caso in cui il baricentro della vettura trasla seguendo una traiettoria che non risente delle accelerazioni verticali. Da questo si evince che il grado di confort diminuisce quando variano i pesi sulla parte molleggiante (per esempio, cerchi e gomme) e non sulla parte molleggiata (per esempio, scocca e propulsore): ciò perché, avendo ovviamente la parte molleggiante un peso maggiore, essa conserva più inerzia e quindi maggior resistenza al variare delle sue condizioni di moto e allo spostamento del proprio baricentro. Pertanto dopo l’installazione della barra duomi il grado di confort non sarà variato se non in modo assolutamente impercettibile.


5. La barra duomi posteriore.
Sin qui ci siamo, ovviamente, sempre riferiti all'installazione di una barra duomi che colleghi i duomi degli ammortizzatori anteriori. Oltre a quelle da montare sull’anteriore ci sono anche le barre duomi posteriori. A differenza di quella anteriore, la posteriore irrigidisce di molto il telaio, rendendo la vettura estremamente rigida: quindi, con entrambe le barre duomi montate, incontreremo un "problema telaio". A tal riguardo, dobbiamo ricordare che tutte le saldature sui telai delle vetture commerciali sono realizzate in modo tale da gestire una certa oscillazione del telaio stesso, al fine di garantire il ritorno della struttura nella condizione iniziale anche dopo brusche sollecitazioni. Il problema è dunque quello di non superare il punto di non ritorno di snervamento strutturale. Se montiamo una barra duomi è proprio per irrigidire il telaio e modificare il suo comportamento su strada; ma, è opportuno chiedersi, a quel punto dove di preciso andranno a scaricarsi le sollecitazioni e le vibrazioni? Ricordiamo che nulla si crea e nulla di distrugge, ma tutto si trasforma: pertanto, l’energia accumulata durante una sollecitazione cercherebbe il punto più debole della struttura o quello più malleabile per scaricarsi. E quale punto migliore se non i vari collegamenti del telaio realizzati con saldature? E’ noto che quando si decide di preparare solo per un uso in pista una vettura concepita originariamente per uso stradale, la prima operazione che si compie è proprio quella di risaldare tutto il telaio. Dunque, la scelta di installare anche una barra duomi posteriore ci porterebbe a dover rivedere proprio le saldature del telaio e, a questo punto, se la vettura non viene usata solo in pista è meglio lasciar perdere e limitarsi al montaggio della barra duomi anteriore.


6. Quando non conviene montare una barra duomi anteriore?
Da quanto scritto sino a questo punto emergono sì i fattori positivi di cui la vettura beneficia dopo l’installazione di una barra duomi, ma emerge anche il problema relativo agli eccessi di sollecitazione e alla dissipazione dell’energia. La barra duomi è allora sconsigliata su quelle vetture il cui destino è quello di percorrere quotidianamente strade enormemente danneggiate che porterebbero la struttura in continua vibrazione con il rischio di risonanza e, quindi, di cedimenti.


7. Conclusioni.
Dopo aver installato una barra duomi, certamente vi accorgerete che, con la vostra vettura, i tornanti da voi preferiti li potrete fare pigiando ancora più sull’acceleratore... Resta però il fatto che dovrete comunque continuare ad avere ben presente sempre una cosa, la più importante di tutte: la strada non è una pista!

nn so' come ringraziarti!!! sei stato fin troppo esauriente.. Very Happy Very Happy Very Happy !!!!

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Rix il Lun 7 Giu 2010 - 19:23

Io ti dico le mie impressioni di guida della mia ex 306 con barra....

Ingresso curva da paura, limite del telaio innalzato, ovvero se prima potevo affrontare una certa curva ad 80km/h, poi la potevo fare tranquillamente a 100/120km/h....

senti di più l'auto, ma anche le sconnessioni, l'auto diventa da sottostersante (come tutte le trazioni ant.) a sovrastersante e la guida sportiva ne giova...

Attenzione però un'auto con assetto ha si il limite più alto, ma una volta raggiunto questo limite c'è poco spazio per correzioni o manovre...

P.S. sul bagnato l'assetto è leggermente controproducente, in quanto serve un'auto che assecondi il piano stradale...

P.S2. una barra da sola serve limitatamente, è sempre bene abbinarci un assetto come *** comanda

P.S3. per la GP e quindi penso anche per la EVO le barre duomi le ho viste solo ant. basse, ne ho vista una che collegava invece i fari (utilità 0!!!) e ne ho sentito parlare di una ant. superiore, ma non l'ho mai vista

P.S4. Non sono sicuro che esista per le GP/EVO, ma si trova anche la barra duomi post, ma per le auto non da pista è molto sconsigliata, visto che cambia radicalmente il comportamento dinamico dell'auto
avatar
Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da marco il Lun 7 Giu 2010 - 19:45

grazie della risposta...adesso ci devo pensare..la mia ha l' assetto sportivo. e' la versione sport..l' unico inconveniente e' che nn vorrei danneggiare troppo le sospensioni , percorrendo le strade di tutti i giorni..avendo poi i cerchi del 17..nn vorrei complicare troppo la cosa..anche se devo dire che la guida sportiva x me e' stupenda! Very Happy

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Aleximpreza il Lun 7 Giu 2010 - 20:00

Potresti optare per una duomi semplice semplice, non regolabile (sui 100 €).
avatar
Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da marco il Lun 7 Giu 2010 - 20:04

Aleximpreza ha scritto:Potresti optare per una duomi semplice semplice, non regolabile (sui 100 €).

si'..e' un buon cosiglio

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

barra duomi-stabilizzatrice...non capisco

Messaggio Da cescocross il Mer 19 Gen 2011 - 21:57

ragazzi... cosa si puo montare sulla evo x irrigidire ancora di piu ? fra poco monterò gli ammo abarth con le eibach prokit-3 e volevo sapere se potevate darmi una dritta anche sulle barre..leggevo di barre superiori inferiori ant e post... ma non ho capito nulla se non i lati positivi e negativi dell'averle...a me interessano perchè voglio la macchina reattiva al massimo..poi le buche le schivo....cmq in poche parole è possibile montarle, dove e quali sono...??? magari con qualche link tipo ebay o simil mi sareste proprio utili...

cescocross
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 27
Località : alseno bech

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Reds91 il Mer 19 Gen 2011 - 23:15

cavoli sarei interessato anch'io a questa cosa....
comunque gli ammo della abrth dove li hai trovati?? pagati tanto??
avatar
Reds91
Evo Designer
Evo Designer

Messaggi : 3180
Data d'iscrizione : 14.06.10
Età : 26
Località : Milano-Parma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Rix il Mer 19 Gen 2011 - 23:45

la barra posteriore te la sconsiglio, visto che rende l'auto abbastanza inguidabile (ovviamente non a 50km/h)...

quella anteriore (bassa), rispetto alle GP, che doveva montarla, sulle EVO già c'è, ovvio che non irrigidisce come una aftermarket, anche perchè è sottilissima, per vederla basta accucciarsi sotto l'auto... se la sostituite avrete un ulteriore irrigidimento.....

purtroppo per come è strutturata la EVO non permette la barra ant. superiore che sarebbe la cosa migliore...

un'avvertimento però (e parlo per esperienza diretta), con questa roba (assetto e barra duomi) il limite dell'auto, in curva si alza, ma poi una volta superato diventa praticamente impossibile riprendere l'auto e sul bagnato l'auto, essendo più rigida scivola di più
avatar
Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da cescocross il Gio 20 Gen 2011 - 12:09

questo so bene della tenuta... aumenta il limite tanto quando diminuisce il margine d'errore... mi piace questa cosa...troverò le parole x farne una mia frase... mi puoi mandare in link x dove trovarla ? o sennò ho sentito che scara73 le faceva ma non trovo piu niente sul suo conto...

cescocross
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 27
Località : alseno bech

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Rix il Gio 20 Gen 2011 - 13:05

c'era un utente che l'ha presa, ora cerco nelle gallery e ti dico
avatar
Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Ghizmo il Gio 20 Gen 2011 - 14:59

La barra duomi anteriore superiore, come ha detto già benissimo Rix, non esiste...o meglio esiste ma è inutile per come l'hanno fatta.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La GP\Evo è già "piazzata" all'anteriore perché poco dietro i duomi c'é una bella traversa tubolare che irrigidisce appunto la zona superiore del telaio

Le barre anteriori di rinforzo del telaietto inferiore le produce sia Scara che Forge
Quella di serie, messa a confronto, è proprio un fuscello Wink
Sostituire solo quella di serie ( lunga ) non porta tantissimi miglioramenti, insieme invece sono la ciliegina sulla torta per quanto riguarda l'assetto all'anteriore.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Le barre antirollio anteriori invece sono di 3 tipi:
18mm - 19mm - 20mm

Controllando su EPER ho visto che la 1.3Mjet 90cv FUN monta la stessa delle versioni ACTIVE\DYNAMIC\EMOTION quindi immagino tu abbia la 19mm ( è la stessa di GPA e EvoA )
Potresti passare a quella da 20mm ( 1.9 e 1.6 Mjet ) ma te lo consiglierei solo nel caso la trovi ad un prezzo bassissimo

Per quanto riguarda il posteriore esistono 2 tipi di ponti torcenti
Uno specifico per 1.9/1.6Mjet e un altro per tutte le altre motorizzazioni. Il ponte torcente funge anche da barra stabilizzatrice e quindi questo per 1.9/1.6Mjet credo sia più "tosto" Smile ( pesa 3KG più dell'altro )
Magari in un ipotesi di passaggio ai dischi al posteriore puoi pensare di prendere questo.

Di barra duomi inferiore non se ne parla proprio per via del ponte torcente. Quella superiore non l'ho mai vista in giro specifica per GP\Evo ma penso si debbano controllare gli ingombri perché i sedili posteriori potrebbero dare un pò di fastidio.

Quando monterai molle e ammo, durante il rimontaggio cerca di scampanare le ruote anteriori. Sfruttando il gioco dei fori delgli ammo e inclinazione del mozzo puoi arrivare fino a -1,15 gradi Wink
avatar
Ghizmo
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 01.12.10
Località : Avellino

http://www.mjet.it/phpBB3/index.php | http://fiatidea.forumfree.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da cescocross il Gio 20 Gen 2011 - 17:40

...ghiz...mi fai paura....beh ribadisco...ghizmo 4 president !!!! grande appena ho ue minuti aggiornerò il dafarsi ora sono al lavoro...a presto !!!!

cescocross
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 27
Località : alseno bech

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Reds91 il Gio 20 Gen 2011 - 22:11

quindi alla fin fine cosa consigli??....
per chi prende delle molle per abbassare la macchina i circa 3cm....?
avatar
Reds91
Evo Designer
Evo Designer

Messaggi : 3180
Data d'iscrizione : 14.06.10
Età : 26
Località : Milano-Parma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Rix il Ven 21 Gen 2011 - 0:06

Secondo me?? per quello che usiamo e quello che ci servono, considerando poi la perdita di comfort.... basta un assetto, ben fatto e si è apposto, poi il resto è in più....

poi ciò non toglie che una volta messa la barra, il suo lavoro lo fa, e ognuno fa quello che vuole...

io sulla vecchia auto ce la avevo, ma sulla EVO non la metto.... lol!
avatar
Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Ghizmo il Ven 21 Gen 2011 - 13:10

cescocross ha scritto: ...ghiz...mi fai paura....beh ribadisco...ghizmo 4 president !!!! grande appena ho ue minuti aggiornerò il dafarsi ora sono al lavoro...a presto !!!!
lol!

Reds91 ha scritto:quindi alla fin fine cosa consigli??....
per chi prende delle molle per abbassare la macchina i circa 3cm....?
Dipende tutto da cosa si vuole ottenere Wink

Le molle -3cm non necessitano di particolari accorgimenti, in teoria gli ammo originali vanno ancora bene con queste molle ma la durata dell'ammo può diminuire.
avatar
Ghizmo
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 01.12.10
Località : Avellino

http://www.mjet.it/phpBB3/index.php | http://fiatidea.forumfree.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Rix il Gio 3 Feb 2011 - 10:03

Mi sono finalmente ricordatooooooo

la barra della scara, ce l'ha l'utente bad...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

chiedete a lui
avatar
Rix
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 6460
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 32
Località : Fabriano

http://www.derapassionbikers.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da darioevo2011 il Sab 23 Giu 2012 - 14:30

ma la barra duomi è la barra stabilizzatrice, in sostanza? (cosa che la mia macchina non ha Crying or Very sad )
avatar
darioevo2011
Evo Designer
Evo Designer

Messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 25
Località : Como

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da lukax89x il Gio 4 Apr 2013 - 13:21

rispolvero questo topic....
a causa di un urto ho rotto la barra originale e ho comprato la coppia di scara73.
quella lunga l'ho montata senza problemi ma quella corta non riesco a montarla perché andrebbe a toccare il tubo di scarico...
nessuno ha avuto questo problema??

lukax89x
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 08.01.12
Età : 28
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da IceEiE il Gio 4 Apr 2013 - 16:16

Allora in seguito a mie prove posso risolvere questi dubbi Wink

Punto primo : Le barre montabili sono ben 4 !!! Duomi ( superiore nel vano motore e non quella da faro a faro ) , stabilizzatrici inferiori ( sono 2 , 1 lunga 1 corta ) e posteriore ( eh si esiste anche posteriore , si mette nel baule da una parte all'altra bucando la moquette )

Punto secondo : le barre stabilizzatrici inferiori cambiano RADICALMENTE il comportamento della macchina , ovvero si irrigidisce notevolmente l'anteriore nelle sterzate ecc.. rendendo gli ingressi in curma piu fluidi e controllati , aumentando di un buon 40% a basse velocità fino ad un 15% ad alte velocità il limite massimo di velocità praticabile in curva .
La barra duomi aumenta ancora il controllo perchè neutralizza anche le torsioni della parte superiore della vettura ( io comuque la duomi la metterei solo accoppiata alle barre inferiori o assetto perchè abbia piu effetto )

Punto terzo : la barra inferiore corta , si ha lo scarico in mezzo ai birilli xD Ma questo su tutte ! il modo corretto di montarla è mettere dei distanziali tra barra e telaio sufficenti a dare qualche millimetro tra barra e scarico ( per le torsioni del tutto o tocca poi ) e ovviamente delle viti di adeguata lunghezza . Prestare attenzione che i distanziali è meglio abbiano il foro interno giusto da farci passare la vite , così non si sposta !

Per altre info chiedete Wink
avatar
IceEiE
Evista Intellettuale
Evista Intellettuale

Messaggi : 392
Data d'iscrizione : 16.12.11
Età : 28
Località : Merano

http://www.facebook.com/stefano.tagliari?ref=tn_tnmn

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da crazyduck il Lun 19 Gen 2015 - 23:01

Ritiro fuori dalla "cantina" questo post...

Ho una 1.6 120cv, mi pare di aver capito che ha già le barre stabilizzatrici inferiori (le 2 con lunghezze diverse)?

E' possibile migliorare ulteriormente la rigidità sostituendo queste due?

tenete conto che a breve monterò assetto completo AP o Bilstein b14 (ancora in fase decisionale su quale puntare)


avatar
crazyduck
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 21.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da lukax89x il Mar 20 Gen 2015 - 13:15

sulla mia 1.2 erano parecchio "molli" quelle originali...di sicuro migliori se ne metti di piu rigide...

lukax89x
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 08.01.12
Età : 28
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da crazyduck il Mar 20 Gen 2015 - 14:45

Stamattina ho provato a buttare un occhio sotto, non mi è sembrato di vederle..
Ho fatto tipo un paio di foto infilando sotto il telefono, quindi potrei anche sbagliarmi... ma mi pare proprio di non vedere nulla, è possibile?

Ricordo che ho un 1.6 12cv del 2011
avatar
crazyduck
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 21.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da crazyduck il Mar 20 Gen 2015 - 23:24

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ragazzi ho infilato il telefono sotto la macchina per fare na foto... a me pare proprio che sta benedetta barra non ci sia... mi potreste dare un vostro parere? sto guardando nel posto giusto?


Grazie
Marco
avatar
crazyduck
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 21.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barre duomi, parliamone !

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum