Attuatore geometria variabile

Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Attuatore geometria variabile

Messaggio Da artistajonny il Gio 21 Mag 2020 - 22:52

Salve amici del forum...
È da quasi un anno che sto cercando di capire e risolvere un malfunzionamento all'attuatore pneumatico della geometria variabile.
Il problema sta' nell'improvvisa accensione della spia motore prestazioni limitate(recovery) con relativo messaggio far controllare motore.
Dalla diagnosi con multiecuscan mi da l'errore P2563 Posizione turbo a geometria variabile.
All'inizio il mio meccanico di fiducia mi disse che erano le palette mobili della geometria variabile che a suo dire si inceppavano, infatti risolveva con qualche spruzzo di WD40 e poi muovendo manualmente con una pinza la levetta collegata al movimento delle suddette palette.
Il problema si ripresentava sempre più spesso finche mi disse che non poteva fare nulla per risolvere definitivamente e che era arrivato il momento di fare revisionare l'intero gruppo turbocompressore alla modica cifra di circa 350/400 euro più manodopera...
Ora e da qualche settimana che smanettando un po' mi sono accorto che la causa del difetto è quella specie di cuffietta in gomma che sta alla base dell'astina del suddetto attuatore a sua volta collegata alla levetta della geometria variabile.
Praticamente ho scoperto che questa cuffietta funge anche da guarnizione permettendo la depressione che appunto serve ad azionare il maccanismo variabile , in pratica durante l'anomalia si sente una specie di sfiato che proviene proprio dalla base dell'astina, ma non appena vado a comprimere sulla cuffietta ecco che non sfiata piu e inizia a funzionare tutto (cancellando l'errore ovviamente) ma si ripresenta comunque dopo qualche giorno alla qual volta vado sempre a muovere o comprimere la cuffietta cancello l'errore e va che una meraviglia. Ho informato il mio maccanico di questa mia teoria e ho chiesto se si potesse sostituire questa piccola cuffietta ma mi ha risposto con aria diffidente
che quando ci sono problemi alle componenti del gruppo turbocompressore c'è poco da fare quindi si manda tutto a revisionare.
Scusate per il post forse un po' troppo lungo ma spero che qualcuno possa consigliarmi che fare. Grazie.


Ultima modifica di artistajonny il Dom 24 Mag 2020 - 11:59, modificato 1 volta
artistajonny
artistajonny
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.12.15
Località : Licata

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da artistajonny il Sab 23 Mag 2020 - 16:56

Vedo che questo forum con il passar degli anni stia diventando sempre meno frequentato...
Ma nonostante ciò voglio continuare a contribuire nel mio piccolo ad aggiungere esperienze che forse potrebbero tornare ancora utili a qualcuno come lo sono ancora oggi per me...
Aggiornerò la situazione del post nei prossimi giorni... credo di aver risolto il problema a costo Zero!...
artistajonny
artistajonny
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.12.15
Località : Licata

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da RickRD500 il Dom 24 Mag 2020 - 9:13

Purtroppo i forum hanno perso utenti a favore dei gruppi Facebook (c'è anche quello gestito dagli stessi amministratori di questo), una cosa che non amo perchè su FB è impossibile tenere traccia degli argomenti già trattati e si vive in una sorta di "giornata della marmotta" percui vengono fatte e rifatte le stesse domande decine di volte nello stesso mese.

Tornando a quanto hai scritto a proposito dell'attuatore, è sicuramente un argomento interessante e che merita di essere approfondito.
Non ho risposto perchè mi sembrava non ci fosse molto da aggiungere e perchè su questo forum ci sono persone molto più competenti di me su questo specifico argomento (Puntoevo1989 ad esempio).
Per quello che è la mia esperienza in altri settori, si è diffusa da tempo la pratica commerciale dei produttori che stanno riducendo il magazzino dei ricambi e tendono a non avere più pezzi piccoli e di basso costo, ma vendere magari l'assemblato completo (un pezzo complesso che io revisiono, ad esempio, si ritrova spesso con una molla che si spezza, dal costo di pochi euro, ma la molla non è più disponibile e il produttore mi obbliga a comprare il pezzo completo nuovo a più di mille euro iva esclusa...).
Magari non ti vendono la cuffietta dell'attuatore, ma ti danno l'attuatore completo: il meccanico rischia meno a mandare in revisione la turbina per averla con garanzia da chi la revisiona che sostituire l'attuatore e rischiare di spendere tempo e denaro senza risolvere il guasto.
RickRD500
RickRD500
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1671
Data d'iscrizione : 12.08.16
Località : Monza

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da artistajonny il Dom 24 Mag 2020 - 12:49

Allora... Volevo attendere ancora qualche giorno prima di aggiornare la situazione del mio quesito ma mi sento alquanto fiducioso...
In pratica tornando alla piccola cuffietta che come vi dicevo si trova alla base dell'astina dell'attuatore pneumatico ho pensato che forse per il passare degli anni e i vari sbalzi termici potrebbe essersi diciamo un po' dilatata non aderento più bene alla base del collo dell'attuatore, quindi sempre pensando mi è venuta un idea, cioè quella di aggiungere un qualcosa che avrebbe potuto contribuire a fare migliore presa tra cuffietta e attuatore...
All'inizio avevo pensato di mettere del mastice nero (tipo quello che usano per le coppe dell'olio) ma dato le piccole dimensioni delle parti e la posizione un po' scomoda di dove si trovano ho preferito non provarci...
Quindi mi è venuta l'idea di mettere una piccola fascetta in nylon stringendola quando basta...
Che dire sono già al terzo giorno è sembra che questa volta ci abbia proprio azzeccato...
Aggiornerò la situazione se dovessero esserci novita.
artistajonny
artistajonny
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.12.15
Località : Licata

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Aggiungo una foto dettaglio per capire meglio di cosa abbiamo parlato.

Messaggio Da artistajonny il Dom 24 Mag 2020 - 22:39

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
artistajonny
artistajonny
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.12.15
Località : Licata

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da attico65 il Lun 25 Mag 2020 - 19:13

Ciao ottima soluzione. Grazie a tutti per il lavoro che fate .Bravi. Bisogna condividere per aiutarci a risolvere problemi, che a volte si possono risolvere con poco.
attico65
attico65
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.01.18
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da otto il Mar 26 Mag 2020 - 14:19

Ciao artistajonny,
la cuffietta che sta alla base dell'astina è un para-polvere atto ad impedire che immondizia varia entri nella parte mobile dell'attuatore pneumatico e lo blocchi, non ha alcuna funzione di tenuta. Probabilmente nel tuo caso si è forata la membrana interna all'attuatore dal lato dell'uscita e quella cuffietta, nel modo in cui l'hai "stretta" riduce o annulla la perdita, consentendo ancora un funzionamento decente dello stesso attuatore.
Ora non so se la tua motorizzazione monta un attuatore programmato o uno, come dire, "stupido", perché andrebbe sostituito (penso che la tua soluzione non possa durare a lungo, non essendo la cuffietta studiata per fare da tenuta) e se l'attuatore è programmato... Son dolori, nel senso che è "abbinato" al suo turbo in fase di calibrazione e flussaggio. Solo poche officine specializzate nella rigenerazione dei turbo potrebbero sostituirlo...
Facci sapere!

otto
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 11.04.11

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da lugligino il Mer 27 Mag 2020 - 9:23

Artistajonny,
dove si trova questa cuffietta? E' visibile senza smontare altro che il carter?
Ciao
Luigi
lugligino
lugligino
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.01.11

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da otto il Mer 27 Mag 2020 - 17:47

lugligino ha scritto:Artistajonny,
dove si trova questa cuffietta? E' visibile senza smontare altro che il carter?
Ciao
Luigi

Si vede bene nell'immagine che Artistajonny ha pubblicato nei post precedenti...

otto
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 11.04.11

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da artistajonny il Mer 27 Mag 2020 - 22:55

otto ha scritto:Ciao artistajonny,
la cuffietta che sta alla base dell'astina è un para-polvere atto ad impedire che immondizia varia entri nella parte mobile dell'attuatore pneumatico e lo blocchi, non ha alcuna funzione di tenuta. Probabilmente nel tuo caso si è forata la membrana interna all'attuatore dal lato dell'uscita e quella cuffietta, nel modo in cui l'hai "stretta" riduce o annulla la perdita, consentendo ancora un funzionamento decente dello stesso attuatore.
Ora non so se la tua motorizzazione monta un attuatore programmato o uno, come dire, "stupido", perché andrebbe sostituito (penso che la tua soluzione non possa durare a lungo, non essendo la cuffietta studiata per fare da tenuta) e se l'attuatore è programmato... Son dolori, nel senso che è "abbinato" al suo turbo in fase di calibrazione e flussaggio. Solo poche officine specializzate nella rigenerazione dei turbo potrebbero sostituirlo...
Facci sapere!
Salve otto..
La tua teoria riguardante la presunta rottura della membrana interna dell'attuatore pneumatico potrebbe essere alquanto plausibile... per quando riguarda la cuffietta penso anch'io che serva soprattutto come protezione dalla sporcizia ma credo anche che serva pure diciamo a "ermetizzare" il movimento su e giù dell'asta (motivo per il quale credo che tanti altri modelli simili di attuatori non abbiano proprio questa cuffietta in dotazione) infatti volevo precisare che la fascetta di nylon che ho aggiunto alla base di essa l'ho stretta proprio il minimo neccessario (se la si tocca si muove) la pressione o meglio dire depressione alla quale essa è sottoposta è davvero minima quindi credo(e spero) che la soluzione possa durare nel tempo.
Per quanto riguarda l'attuatore pneumatico in questione è di tipo programmato cioè va calibrato su banco prova con l'intero gruppo turbocompressore il quale verrebbe tutto revisionato al costo di 300/400 euro circa, motivo per cui sono mesi che mi sono messo a smanettare qua e là arrivando fortunatamente alla suddetta diagnosi con relativa (ed'economica) soluzione finale che a tutt'oggi ancora confermo.
artistajonny
artistajonny
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.12.15
Località : Licata

Torna in alto Andare in basso

Attuatore geometria variabile Empty Re: Attuatore geometria variabile

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum