Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Mar 4 Set 2018 - 9:28

Ciao a tutti!
Posseggo una punto evo 1.3 multijet 95 cv del 2011, ho deciso a 112.000 km di fargli la distribuzione, facendomi montare il kit della INA. Ho anche fatto cambiare un supporto motore danneggiato (quello di sotto) dato che faceva rumore. Da quando ho la catena nuova, ho notato che quando arrivo a un regime motore molto alto (prossimo ai 4.000 giri) capita ogni tanto che il motore si "incanta", perde potenza e si sente un rumore simile a dei "toc" in cui anche se accelero è come se la potenza non arrivasse alle gomme. Il meccanico mi ha detto che potrebbe essere gasolio schifoso che arriva agli iniettori, o che potrebbero essere le punterie idrauliche scariche, qualcuno sa cosa potrebbe essere?

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da GianlucaEvo il Mar 4 Set 2018 - 10:24

Non ti sputa nessun errore o segnalazione sul CdB?
GianlucaEvo
GianlucaEvo
Evista Intellettuale
Evista Intellettuale

Messaggi : 555
Data d'iscrizione : 03.01.17
Località : Provincia di Enna

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Mar 4 Set 2018 - 10:29

No completamente :S
Fatta anche la diagnosi per sicurezza ma nisba

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da GianlucaEvo il Mar 4 Set 2018 - 10:39

Io farei pure una diagnosi mentre sei in movimento su strada. Al giorno d'oggi tutti i meccanici o elettrauti hanno gli strumenti per faro. Così facendo si controlla che tutti i parametri del motore siano in regola con quelli obiettivo.
Per il discorso del rumore non saprei cosa dirti, se prima non lo faceva può anche essere che qualche componente, in fase di rimontaggio, non è stato messo perfettamente in sede e faccia più attrito del dovuto.
Aspetta altre risposte, magari possono essere più esaustive delle mie.
Ciao Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza 12314
GianlucaEvo
GianlucaEvo
Evista Intellettuale
Evista Intellettuale

Messaggi : 555
Data d'iscrizione : 03.01.17
Località : Provincia di Enna

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Dom 9 Set 2018 - 19:52

Preambolo:
quando fate i kit distribuzione, usate solo kit originali FIAT
Ina, o ancora peggio Trevi o openparts sono porcherie
Non risparmiate na mazza, e rischiate veramente di ritirare giù tutto. E ve lo dice uno che ha visto un pattino scollato e tutti i bilancieri sfondati per colpa di questi kit a risparmio(per fortuna che non l'avevo fatta io la distribuzione)
a qualcuno va di c... ad altri no, meglio non rischiare..

Fine preambolo
continuando con l'analisi del problema, difficilmente è imputabile alla distribuzione fatta il problema..
Punterie scariche, a 4000 giri? impossibile.
Più facile qualche crosta nel condotto di aspirazione o l'egr che inizia a rompere


Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Dom 9 Set 2018 - 19:58

eh anche secondo me era strano potessero essere le punterie.
E, in totale accordo alla tua premessa, ho fatto montare il kit INA proprio per questo. Mi hanno anche cambiato il filtro dell'aria anche, comunque.

Ma mi è venuto un dubbio: potrebbe essere anche una fasatura non ottimale? lIl motore (non so se per suggestione) ma non mi sembra 'pronto' come prima, e anche il rumore mi sembra diverso: sembra più rumorosa. Boh

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Lun 10 Set 2018 - 11:31

psychonaut ha scritto:eh anche secondo me era strano potessero essere le punterie.
E, in totale accordo alla tua premessa, ho fatto montare il kit INA proprio per questo. Mi hanno anche cambiato il filtro dell'aria anche, comunque.

Ma mi è venuto un dubbio: potrebbe essere anche una fasatura non ottimale? lIl motore (non so se per suggestione) ma non mi sembra 'pronto' come prima, e anche il rumore mi sembra diverso: sembra più rumorosa. Boh
per sbagliare la fase di questo motore bisogna essere animali.
Mi spiego.
Il kit distribuzione viene fornito con catena, pattini, tenditore, e i due ingranaggi.
l'unico modo per sbagliare la fase di questo motore è che, chi ha cambiato la catena, non ha cambiato l'ingranaggio superiore, quello che comanda il camme.
Nel caso in cui lui l'abbia cambiato, ha dovuto montare i perni per la fase sia sopra(Sul camme) che sotto (sul volano).
Una volta messi su i perni, e montato tutto il kit nuovo, armato il tenditore, e fissati i bulloni degli ingranaggi, la fase è assolutamente perfetta perchè la sincronia del motore è tenuta corretta dalle dime, e la catena si posiziona e si tende come gli pare e piace.
Secondo me devi indagare su altro.. manicotti rotti, egr bloccate o roba simile

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Lun 10 Set 2018 - 11:41

ho pensato a questo perchè il problema è avvenuto subito dopo il lavoro, a meno che non ci sia una coincidenza bestiale (tra l'altro per l'egr, la diagnosi non ha segnalato nulla, credo che un malfunzionamento lo segnalerebbe comunque dato che sistematico..) e poi i lrumore di tac-tac-tac quando perde potenza (più che perdere potenza, perde la tramsissione totalmente, fino a che non scende di giri) mi faceva pensare a un problema relativo al montaggio del kit.
Vedremo, per l'itnanto ti ringrazio moltissimo per le risposte!

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da GianlucaEvo il Lun 10 Set 2018 - 12:05

psychonaut ha scritto: poi i lrumore di tac-tac-tac quando perde potenza (più che perdere potenza, perde la tramsissione totalmente, fino a che non scende di giri) mi faceva pensare a un problema relativo al montaggio del kit.
Vedremo, per l'itnanto ti ringrazio moltissimo per le risposte!
Ma il motore sale di giri o viene tagliata potenza?
Perché a come lo racconti tu sembra più un problema di trasmissione. Non vorrei che hai la frizione alla frutta e quindi slitta appena il motore entra un piena coppia
GianlucaEvo
GianlucaEvo
Evista Intellettuale
Evista Intellettuale

Messaggi : 555
Data d'iscrizione : 03.01.17
Località : Provincia di Enna

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Lun 10 Set 2018 - 12:10

GianlucaEvo ha scritto:
psychonaut ha scritto: poi i lrumore di tac-tac-tac quando perde potenza (più che perdere potenza, perde la tramsissione totalmente, fino a che non scende di giri) mi faceva pensare a un problema relativo al montaggio del kit.
Vedremo, per l'itnanto ti ringrazio moltissimo per le risposte!
Ma il motore sale di giri o viene tagliata potenza?
Perché a come lo racconti tu sembra più un problema di trasmissione. Non vorrei che hai la frizione alla frutta e quindi slitta appena il motore entra un piena coppia

Non credo sia problema di frizione, anche perchè il problema lo manifesta quando c'è la potenza massima, o comunque giù di lì (i 95 cv ci sono a 4.000 giri, la coppia massima se non erro a circa 1.700). Inoltre, non è i ltipico problema di quando hai la frizione alla frutta (mi è capitato con la 147 pure). Il motore continua a tenere i giri, ma senza potenza, non trasferisce potenza e fa tac tac tac tac, fin quando io lascio l'acceleratore, e a circa 2.000 giri torna a trasferire la potenza.

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Mar 11 Set 2018 - 11:38

da come lo descrivi sembra quasi un iniettore che si incastra e che picchia in testa..

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Mar 11 Set 2018 - 11:50

e si incastra solo a regimi alti?è molto oneroso da verificare?

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Mar 11 Set 2018 - 12:33

psychonaut ha scritto:e si incastra solo a regimi alti?è molto oneroso da verificare?
di solito i battiti tipo colpi in testa è quando hai troppo gasolio in camera.
da verificare, si può provare via diagnosi a guardare i parametri di correzione elettrica degli iniettori, o via meccanica di guardare il ritorno coi bicchierini

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Ven 21 Giu 2019 - 17:00

Aggiornamento
dopo averla portata diverse volte, anche se nel 2019 l'ho usata poco, mi si è rotta la turbina per colpa del fap intasato.
Quel problema era dovuto a un fap sempre più intasato, non segnalatomi (a specifica richiesta) dal meccanico.

Yeah! 1200 euro di danni

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da RickRD500 il Sab 22 Giu 2019 - 7:34

Il DPF si intasa per fumosità eccessiva o trafilamenti di olio.
Gli iniettori e la pompa sono a posto?
RickRD500
RickRD500
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1511
Data d'iscrizione : 12.08.16
Località : Monza

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Mar 25 Giu 2019 - 13:17

sì sì, sono ok..

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Mer 3 Lug 2019 - 17:34

Puntoevo1989 ha scritto:
psychonaut ha scritto:eh anche secondo me era strano potessero essere le punterie.
E, in totale accordo alla tua premessa, ho fatto montare il kit INA proprio per questo. Mi hanno anche cambiato il filtro dell'aria anche, comunque.

Ma mi è venuto un dubbio: potrebbe essere anche una fasatura non ottimale? lIl motore (non so se per suggestione) ma non mi sembra 'pronto' come prima, e anche il rumore mi sembra diverso: sembra più rumorosa. Boh
per sbagliare la fase di questo motore bisogna essere animali.
Mi spiego.
Il kit distribuzione viene fornito con catena, pattini, tenditore, e i due ingranaggi.
l'unico modo per sbagliare la fase di questo motore è che, chi ha cambiato la catena, non ha cambiato l'ingranaggio superiore, quello che comanda il camme.
Nel caso in cui lui l'abbia cambiato, ha dovuto montare i perni per la fase sia sopra(Sul camme) che sotto (sul volano).
Una volta messi su i perni, e montato tutto il kit nuovo, armato il tenditore, e fissati i bulloni degli ingranaggi, la fase è assolutamente perfetta perchè la sincronia del motore è tenuta corretta dalle dime, e la catena si posiziona e si tende come gli pare e piace.
Secondo me devi indagare su altro.. manicotti rotti, egr bloccate o roba simile

E invece,a un anno di distanza circa, e dopo aver spaccato la turbina grazie al FAP intasato, posso confermare che chi mi ha fatto la distribuzione era un animale: c'era il motore sfasato (hanno sbagliato la fasatura) e hanno pure messo troppo mastice per richiudere la guarnizione, che è andato a occludere anche un condotto dell'olio.
Magra consolazione è che quindi avevo ragione, ma non me ne faccio niente della ragione dato che ho speso 1.200 euro per turbina, fap e per rifare la distribuzione (fasarla, la catena è ancora buona).... cose da pazzi.
Mi viene da pensare, quindi, che per colpa della fasatura sbagliata, la combustione non ottimale mi abbia fatto intasare il FAP e conseguente spaccare la turbina.
OFFICINE DI CRIMINALI.

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da RickRD500 il Mer 3 Lug 2019 - 21:11

Accidenti!
Sei riuscito a farti riconoscere qualche forma di indennizzo o almeno a farti riconoscere la loro responsabilità nei problemi avuti?
RickRD500
RickRD500
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1511
Data d'iscrizione : 12.08.16
Località : Monza

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Gio 4 Lug 2019 - 15:52

No, sono passati mesi, e sono sicuro che non ricaverei niente..sbagliato io a cambiare meccanico, e fidarmi di questo perchè aveva una buona nomea e ce l'avevo vicino all'ufficio dove lavoro..mai più

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Gio 4 Lug 2019 - 16:04

Mi dilungo un attimo e faccio una spiegazione tecnica.
Personalmente, da operatore nel settore, trovo la diagnosi del problema che ti è stata fatta una cavolata
Sottolineo che non conosco chi ti ha fatto il lavoro e non voglio conoscerlo, ma mi spiego.

Punto 1: DISTRIBUZIONE

La distribuzione del 1.3 mjet viene fornita con i due ingranaggi (camme e gomito) nuovi. Gli ingranaggi non hanno alcun riferimento(ergo chiavetta o sede) che ne tiene una posizione precisa sui relativi alberi, e sono entrambi tenuti in posizione solo dal bullone che fissa la puleggia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Se vedi i fori centrali sono totalmente lisci.. Quando li metti sull’albero possono ruotare di 360° . solo la pressione del bullone li tiene in posizione, infatti vanno tirati a più di 100nm
Appena molli piastra la puleggia albero motore, che è la prima cosa che togli in quel motore, ancora prima di togliere il carter che copre la catena, sei già obbligato ad usare le dime.
Anche perché, se non ricordo male, la vite dell’albero motore è sinistrorsa, quindi quando la molli ruoti l’albero in avanti.
Le dime bloccano su un punto fisso(volano + albero a camme). Non hanno alcun gioco
Quei punti dove bloccano, sono i punti che ti tengono la fase.. Una volta smontato tutto, e rimontato, se non hai le dime nei relativi fori:
- Non puoi fissare le pulegge(perché ruotano)
- Anche riuscissi con la pistola, non puoi in alcun modo andare fuori fase di “poco”(il mezzo dente, o il dente). Perché senza dime non hai alcun riferimento.
- Il 1.3mjet è ad interferenza: se vai fuori fase più di 2 denti spacchi i martelletti(mi pare tutti).
Unisci queste 3 cose, viene automatico dire che il tuo motore:
- non poteva essere fuori fase di tanto perché avresti spaccato alla prima accensione i martelletti
- non potendo andare fuori fase di “poco” su quel motore, le dime sicuramente erano state usate. E le dime ti garantiscono una fase pressochè perfetta.
Posso capire se il meccanico che ti ha cambiato la turbina, ti abbia trovato qualche mm fuori fase un albero, e te l’abbia rifasata. Ma quei pochi mm non possono essere causa dei danni che hai avuto al DPF e alla turbina.

In aggiunta, tu hai 2 sensori di fase, e ogni volta che il motore viene acceso i sensori monitorano la sincronia albero motore e camme.. Qualunque errore di fase, anche quel famoso "mezzo dente" di tolleranza che non ti fa rompere i martelletti, l'avresti visto in diagnosi(con la solita spia motore accesa)

PUNTO 2: ROTTURA TURBINA CAUSA DPF INTASATO
IMPOSSIBILE, se mi confermi il fatto che non avevi spie motore accese.
Il DPF ha un sensore pressione differenziale, che rileva in tempo reale quanto il DPF “ostruisca” il flusso dei gas di scarico. Il sensore ogni volta che accendi la macchina viene verificato nel funzionamento. Qualunque elettronica (6f3 8f 9df) monti.
Per avere un DPF che aveva da tappo, un tappo tale da rompere la turbina, al 100% ti posso assicurare che avresti avuto in memoria l’errore del sensore DPF fuori campo, con la relativa spia mil accesa.
Se fossi stato nel caso (fortunato o sfortunato dipenda dal punto di vista) di un DPF otturato ma entro il limite massimo di pressione differenziale(possibilità 1 su un milione), avresti avuto rigenerazioni frequentissime, e te ne saresti accorto perché alla rigenerazione n°55 avresti avuto la spia olio accesa sul cruscotto(sostituire olio motore).
PUNTO 3: MANCANZA DI LUBRIFICAZIONE CAUSATA DAL SIGILLANTE
Molto difficile per questi motivi:
- A freddo hai 6 bar di pressione sull’olio motore..
- Se avessi il foro otturato, non avresti avuto lubrificazione sulla catena(la pompa olio del 1.3 mjet è montata su carter che copre la catena). Non avendo lubrificazione il tenditore idraulico si sarebbe scaricato, e avresti sentito un secco battito di catena i primi 10-20 secondi di avviamento.
avresti avuto problemi di battiti in testa al minimo(quando la pompa spinge di meno) e in testa. Non sicuramente in accelerazioni ad alti regimi, dove la pressione è alta e costante.

Questo ,non per giustificare il meccanico, lo risottolineo. NON LO CONOSCO, non ho idea chi sia. Ma perchè da tecnico ti assicuro che non è assolutamente possibile, non c'è un filo logico o una correlazione

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Gio 4 Lug 2019 - 16:17

intanto grazie mille per le spiegazioni Smile
secondariamente, poco prima che si rompesse la turbina si è accesa la spia dell'olio lampeggiante, ma è stato un attimo ed è partita la turbina praticamente subito dopo. la mia macchina per il DPF non ha mai acceso una spia, manco mezza...solo si è accesa qualche volta la spia con il triangolo giallo ma solo i primi tempi quando non sapevo che dovevo far rigenerare completamente senza spegnere.
Per quanto riguarda la fasatura, io non lo so cos'era so soltanto che dopo avermi montato la catena nuova a settembre mi faceva questo problema subito (tanto da aprire questo topic), che ai bassi regimi la macchina faceva schifo e a 3.500 andava in ballo, con un rumore di ticchettio dall'accensione fino allo spegnimento del motore. Io ero tornato qualche volta e mi fu risposto che forse erano le punterie, ma il rumore nitido di catena lenta lo sentivo anche io da profano, non capisco come non lo cpaisse chi ha fatto il lavoro.
Il discorso della turbina rotta me l'ha detto questo ultimo meccanico di fiducia, che mi ha tolto il dpf, e la macchina gli ultimi tempi andava comunque molto male, tanto da essere io andato di nuovo dal meccanico della distribuzione per chiedere lumi avendo in cambio piene rassicurazioni sul fatto che non c'era niente di che, e che potevo camminare. Avevo già deciso di salire la macchina da quest'altro meccanico, ma non ho fatto in tempo. :°°°
La supposizione che si sia intasato prima per la fasatura era solo mia, ed è magari una cavolata, ma spiegherebbe i problemi avuti da subito dopo aver cambiato la catena e soprattutto la cattiva erogazione della macchina e l'intasatura con rottura della turbina: il motore sembrava 'tappato', lo sentivo io, solo il meccanico ( "solo"...) non se n'era accorto.
Tornando alla fasatura, quando l'ha presa mio padre dall'officina la seconda volta (ieri) gli hanno spiegato che c'era un pistoncino o non ricordo cosa o rotto o che faceva gioco che ha contribuito a peggiorare la fasatura, e che chi ha montato la catena non l'ha fatto in modo corretto, salvo comunque anche lui "giustificare" il lavoro, ma non per il mastice che mi hanno detto sia una cosa da cani. Quando ho preso la macchina con la turbina nuova andava a fatica in salita pure, per capire di cosa parlo in termini di inefficienza..
Infine, dopo questi lavori la macchina è tornata esattamente a com'era prima di cambiare la distribuzione a settembre...mi sono fatto mettere la turbina originale della fiat.

Scusa se mi sono dilungato, ma sono appasisoanto e mi paicerebbe capire, per cui ti chiedo: dai sintomi, minchiate mie comprese ahah, secondo te cosa può essere successo? (A sentimento, capisco benissimo che così solo da un msg sul forum, senza vedere il motore nè nulla, non ci si potrebbe sbilanciare..)

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Gio 4 Lug 2019 - 17:10

La spia olio lampeggiante ti indicava appunto che avevi fatto 54 rigenerazioni del DPF e che l’olio motore era da sostituire perché allungato con il gasolio. Ma se l’hai cambiato in occasione della catena, a distanza di 7-8 mesi ci può stare come durata dell’olio, soprattutto se fai urbano o se non sei uno che “tira”
Se mi dici che il ticchettio era anche all’accensione, è allora possibile che il foro di carico della pompa olio fosse parzialmente ostruito.  Allora si può pensare che questo abbia “preventivamente” logorato l’alberino della turbina: alla fine la mandata della lubrificazione della turbina è alta, e ovviamente più distante è dalla pompa olio più risente di un calo di pressione.

Se mi dici poi che hanno trovato il pistoncino(ergo il tenditore idraulico) rotto, secondo me il problema è ribaltato rispetto a come lo pensi te..
Un pistoncino idraulico(difettoso o chissà), ti scaricava pressione. Scaricandoti pressione, avevi meno lubrificazione alla turbina, e da li tutti i problemi..
Il DPF pieno non lo contare come una causa, ma come un effetto. Al DPF tutti danno le colpe delle rotture, ma il DPF è quasi sempre un sintomo:
la turbina non spinge? La macchina fuma, e si intasa il dpf
hai l’egr bloccata aperta? La macchina fuma, e si intasa il dpf
gli iniettori spruzzano male? La macchina fuma, e si intasa il dpf.
Se la macchina è perfetta, il DPF non si intasa mai.

A mio parere, una cosa realistica può essere che la turbina tirava dentro olio nel lato caldo, l’olio bruciava e ti intasava il dpf..Da li iniziano i soliti discorsi di “è nata primo l’uovo o la gallina”, perché il dpf pieno ti fa lavorare a temperature più alte la turbina, e ti fa caricare meno pressione(troppa contropressione frena la girante lato caldo), e quindi non carichi pressione turbina. Non caricando pressione turbina, la macchina fuma di più, fumando di più intasi prima il dpf.. e ricomincia il loop infinito, finchè non scoppia tutto.

Il motivo per cui la turbina si è rovinata, la perdita di pressione dell’olio causa tenditore, o il foro parzialmente ostruito(non avendolo visto, non posso capire “quanto”.. di solito un po’ di pasta “sborda” dentro, poi ovvio che se ce n’era un etto è un altro paio di maniche). Però propendo più per il tenditore idraulico difettoso, non perché capiti spesso ma perché con INA ho avuto varie rotture di palle. Non a caso avevo scritto l’anno scorso “Preambolo:
quando fate i kit distribuzione, usate solo kit originali FIAT".

Comunque la tua turbina a 130.000km rotta, non è niente di strano.
2 settimane fa, lancia Ypsilon, 1.3 mjet, 52.000km turbina da buttare. Wastegate totalmente inchiodata. La differenza è che io l'ho diagnosticata in 5 minuti secchi, anche li zero errori in memoria, solo che la macchina non tirava. Tu ci hai girato un anno.
E' finita con turbina nuova, 3 rigenerazioni forzate, 1 lavaggio del dpf, e olio nuovo..
Purtroppo, la diagnostica non è per tutti. Nel caso tuo, il vero difetto del tuo meccanico(anche se ti assicuro, è un problema comune penso al 70% del meccanici) è il non sapere fare diagnosi approfondite, e risolvere problemi quando la macchina non ha errori in memoria.
Probabilmente, la turbina comunque ce l'avresti lasciata... vedi la Ypsilon che è capitata a me..
A discolpa dei meccanici che non sono proprio "ferrati" nella diagnostica: io lavoro con le centraline, ti posso assicurare che ogni giorno trovi qualcosa di diverso. Non puoi vivere di rendita, ogni giorno impari qualcosa di nuovo, e spesso le impari perchè ti capitano rotture di palle e ci sbatti la testa contro.

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Gio 4 Lug 2019 - 17:23

Chiaro tutto.
Grazie alle tue delucidazioni, mi viene da pensare che questo eventuale pistoncino rotto, dato che il ticchettio della catena c'è stato proprio il giorno dopo il cambio della catena, il meccanico che ha fatto la distribuzione DOVEVA accorgersene...la turbina magari mi sarebbe partita comunque, ma forse mi evitavo tutto sto incubo durato un po' di mesi, e una buona parte di soldi spesi..

PS: la pasta in più non era tanta, il meccanico era imbarazzato perchè non si spiegava come un potesse mettere così tanto mastice da coprire il tubo.

Infine, io non voglio trovare alcun capro espiatorio, mi interessa che la macchina vada: la mia rabbia sta nel fatto che un meccanico degno di questo nome, quando io torno più volte a chiederti cos'è questo rumore, me lo sappia minimamente diagnosticare, sennò per quanto mi riguarda non merita di ricoprire il delicato lavoro che ricopre. Aggiungo, non l'avevo precisato, che da settembre fino a ora, non c'è stato un solo cambio d'olio, ma dopo 3.500 km ho dovuto cambiare di nuovo olio, circa a marzo se non erro, e il meccanico in questione a mia precisa domanda sul perchè mangiasse tutto quest'olio, mi ha solo detto che è normale quando la macchina ha più di 100.000 km...
In sintesi, non posso andare più di tre volte da un meccanico, compreso un cambio olio, senza che lui si renda minimamente conto di tutto sto ambaradan di problemi, credo che eticamente non sia un comportamento degno, ma ancora più grave credo che se uno che ha un'officina con esperienza e non gli scatti nemmeno un campanello d'allarme con questi sintomi, non possa esercitare degnamente...mia opinione. Di sicuro, io non andrò mai più e a tutti quelli che conosco lo sconsiglio e sconsiglierò vivamente.
Magari avessi a che fare con qualcuno come te professionale, mi sarei evitato molte imprecazioni Very Happy oltre che soldi buttati..

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Puntoevo1989 il Gio 4 Lug 2019 - 17:57

se posso chiederti, a quanto ti ha messo in conto la manodopera?
E quanto hai speso per il lavoro della catena?

Puntoevo1989
Evista Vissuto
Evista Vissuto

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 03.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da psychonaut il Gio 4 Lug 2019 - 17:59

all'epoca erano in totale cambio catena e distribuzione sui 400 euro

psychonaut
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.09.18
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza Empty Re: Cambio distribuzione e problemi di perdita potenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum