Miglior gasolio per la nostra Evo

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da cos_90 il Lun 17 Mag 2010 - 18:20

Aleximpreza ha scritto:
cos_90 ha scritto:volovo chiederti se io voglio usare l'additivo un avolta ogni tanto per pulire gli iniettori ecc... mi consigli di usare il dieselclean al posto del dieselube? perchè ho letto sul sito sintoflon che il dieselube è consigliato usarlo quasi ad ogni pieno....poi un'altra cosa ad ogni pieno di diesel quale flacone di dieselclean devo aggiungere??? quello da 125ml??? Rolling Eyes grazie in anticipo
Ciao, dunque il dieselube, come dice la casa, è consigliato ad ogni pieno, in relazione alla quantità di carburante immessa; se, come me, utilizzi però gasoli già arricchiti con sostanze pulenti, puoi anche cadenzare a ogni 3 pieni, per dire. Esso serve per incrementare la combustione, far bruciare tutto e più velocemente il gasolio iniettato, così da avere meno fumo prodotto da riciclare nei collettori, così da avere meno rigenerazioni del filtro anti particolato..per aumentare prestazioni come i gasoli super e per lubrificare pompa ed iniettori.


Il dieselclean serve se non parti da zero, ossia se hai un auto che hai sempre alimentato con carburanti normali (non arricchiti) e senza additivi; serve per spurgar via e disincrostare l'apparato di iniezione.

Lo spray DSC per la pulizia del circuito aspirazione...ne riparliamo più avanti, magari quando avrai almeno 40mila km...
molto chiaro

cos_90
Chiavi in mano
Chiavi in mano

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 11.05.10
Età : 26
Località : Lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Lun 17 Mag 2010 - 18:32

Presto recensirò altri prodotti della ditta in questione; per dubbi o chiarimenti sono comunque qua.

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da TourdeForce1983 il Mar 18 Mag 2010 - 22:59

Ho letto su internet che è possibile miscelare il diesel con l'olio di colza, ovvero un pieno formato per il 60% da diesel e 40 da olio di colza ( quello comprato direttamente dal supermercato) ma è possibile? Si dice che non dia alcun problema al motore, e si risparmiano parecchi soldini!!! L'unico inconveniente è che inquina di più ed è illegale perchè non pagando le accise sul carburante è considerata una truffa allo Stato.

Voi che ne dite? Qualcuno ha mai provato?

TourdeForce1983
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 14.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Mer 19 Mag 2010 - 11:17

E' una vaccata !!

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da PUNTOEVOFORUM il Mer 19 Mag 2010 - 11:22

Anche io ho sentito di questa cosa, ma sinceramente non ci tengo a fare esperimenti di questo tipo, prima di tutto perche è illegale e poi perche la macchina è nuova!

PUNTOEVOFORUM
Admin
Admin

Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 07.03.10
Località : Nessuna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Mer 19 Mag 2010 - 15:14

TEST QUATTRORUOTE SU OLIO DI COLZA

La princiale rivista automobilistica fa il punto sull'utilizzo dell'olio di colza come carburante iniziando un test di durata sulla propria pista privata. E' in edicola il numero di maggio con un dossier di 6 pagine dedicato alla "colzamania". Come Ecoage proveremo a commentare il loro lavoro raccomandando a tutti la lettura della rivista per qualsiasi approfondimento (Quattroruote di maggio 2005, numero 595).

Le premesse del sono simili a molti altri articoli sulla colza. E' una pratica illegale per evasione delle accise (pari a 0,413 euro per ogni litro di gasolio). La stessa Agenzia delle Dogane ha specificato in un comunicato del 12 aprile 2005 le conseguenze della violazione dell'art.40 del Dlgsl 504/1996, da sei a tre mesi e multa del doppio dell'imposta evasa non inferiore in ogni caso a 7.500 euro. Questo aspetto è di fondamentale importanza da un punto di vista della legalità ma secondo il nostro punto di vista non elimina le perplessità di natura politica sul mancato utilizzo dei biocarburanti fino ad ora. L'articolo rimarca la differenza tra biodiesel (carburante prodotto e trattato dall'olio di colza secondo la normativa europea EN 14214) e olio di colza (materia prima di uso alimentare/industriale). Infine si specifica come il costo di produzione del biodiesel sia superiore a quello del gasolio al netto delle accise. Per rifornire tutta Italia (22 milioni di tonnellate di gasolio l'anno) sarebbero necessari 22 milioni di ettari coltivati a colza. Poca enfasi viene invece fatta sul minore inquinamento prodotto dall'utilizzo del diesel. Aspetti del fenomeno già trattati da molti quotidiani e magazine italiani.

Detto questo passiamo alle informazioni a valore aggiunto riscontrate nel loro dossier. La rivista Quattroruote ha iniziato sulla propria pista privata tutti i test su una Fiat Punto JTD 86 cv. Le prove hanno riguardato quattro modalità di utilizzo del carburante:

100% olio di colza
70% olio di colza + 30% gasolio
30% olio di colza + 70% gasolio
100% gasolio
L'utilizzo dell'olio di colza al 100% (senza gasolio) ha provocato forti difficoltà in accensione. Alla fine il motore parte e funziona regolarmente ma con molta fatica per la batteria in fase di accensione. In condizioni atmosferiche rigide l'olio di colza gela rendendo inutilizzabile l'automobile. I test più interessanti sono invece le miscele 70-30 e 30-70. In questi casi l'olio di colza si mescola facilmente con il gasolio, il motore funziona e la fumosità diminuisce. E' interessante il dato sui consumi. Secondo Quattroruote il consumo medio aumenta e si riducono le prestazioni. La velocità massima scende da 169,5 Km (100% gasolio) a 165,8 (70% olio di colza) e l'accelerazione 0-100 km/h passa da 11,3 sec. a 11,9 sec. (70% olio di colza). Il consumo ad una velocità di 120 km/h aumenta da 17,6 km con un litro di gasolio a 15,2 km con una miscela 30% gasolio e 70% olio di colza. Ciò nonostante la spesa per il combustibile per una percorrenza di 20.000 km si riduce da 1.356 euro (solo gasolio) a 1.102 euro (30% gasolio - 70% colza) anche per effetto dell'evasione delle accise nel caso dell'olio di colza. Rimandiamo alla lettura del loro articolo per tutti i risultati tecnici del test.

Quattroruote proseguirà nei prossimi mesi un test di durata per analizzare le conseguenze alle parti meccaniche dell'automobile. Sono state fotografate le parti interne del motore e dell'iniezione per analizzare gli effetti di lungo periodo nel caso del gasolio, dell'olio di colza e delle miscele 30-70 e 70-30.

In conclusione: l'olio di colza funziona, è illegale, non è un carburante, le automobili perdono lievemente in performance e consumi ottenendo un risparmio complessivo dato soprattutto dall'evasione delle accise. Le automobili continuano a girare sulla pista di Quattroruote e senza dubbio seguiremo tutti con interesse i risultati dei loro test scientifici.

Con l'occasione ci complimentiamo con la rivista Quattroruote pur non essendo del tutto d'accordo con la loro impostazione nei confronti del biodiesel. Nel silenzio del mondo politico sulla "colza mania" la rivista ha preso in seria considerazione il fenomeno senza stigmatizzarlo o ignorarlo dedicandogli invece ampio spazio persino in copertina


L'olio di colza nel motore
StampaInvia ad un amicoCommenti (172) .Il clima sociale degli ultimi tempi, diciamocelo, non è dei migliori: c’è una sorta di sdoppiamento della società. Nessuno è più disposto a scendere sotto il “livello minimo di edonismo”, propostoci dai consigli per gli acquisti, ma contemporaneamente, dopo aver abboccato alla “favola” dei superdiesel, ci si è accorti che con la nuove turbodiesel ipertecnologiche da trentamila euro, si spende poco meno rispetto a quando utilizzavamo "la vecchia Brava 1.6". E così, vogliamo risparmiare a tutti i costi (notare la sottile contraddizione in termini...).

Che cosa è successo?

Alla base ci sono due motivazioni, una tecnica e una legata all’economia.

- Motivazione Tecnica: nessuno ci ha mai ricordato che, nonostante il rendimento termodinamico di un nuovo turbodiesel sia relativamente elevato, la potenza non vien fuori dal nulla e a parità di aumento di "cavalleria" e coppia, c’è per forza un aumento dei consumi.
In altre parole, se ci piace tirare le marce, e sentire la spinta dell’accelerazione che solo un moderno motore a gasolio può regalarci, dobbiamo essere anche coscienti del relativo consumo di carburante, perché in questi motori “la sete” è molto condizionata dallo stile di guida, a differenza dei lenti diesel del passato.

- Motivazione Economica: semplicemente, visto che, ormai, la benzina ha ceduto il passo al diesel, “l’attenzione” del Fisco si è spostata maggiormente su quest’ultimo (volendo si potrebbe andare anche più a fondo alla questione, ma usciremo fuori binario).

Insomma, auto con efficienza “a doppio taglio”, e prezzo del diesel in continuo rialzo, hanno quasi annullato - e spesso invertito, se consideriamo anche il prezzo di listino di alcuni modelli - il vantaggio di camminare a gasolio. E’ chiaro che qualcuno ha cercato di correre ai ripari.
Senza scomodare pratiche dichiaratamente illegali e deprecabili, come l’utilizzo dei combustibili destinati all’agricoltura; molti automobilisti, soprattutto nel Nordest, si son ricordati di un altro argomento che spesso ha fatto “rumore”: il biodiesel. Peccato che è stato subito confuso con l’olio di colza. Il risultato, per quel qualcuno, è stata solo una “salata” sosta in officina.

E' il classico caso di “pasticcio” all’italiana.
Cerchiamo di vederci chiaro, con una conoscenza di base di biodiesel e olio di colza.

L'olio di colza è un olio vegetale, ottenuto mediante la spremitura dei semi di colza, una pianta annuale dai fiori gialli, alta molto meno di un girasole. In passato era utilizzato dall’industria chimica come base per i saponi e attualmente è sfruttato ai fini alimentari. In Italia, a causa del nostro palato esigente, l’uso di olio di colza nel settore alimentare e limitato all’industria e alla grande ristorazione. L’acquisto al dettaglio è quasi inesistente: provate a cercarlo negli scaffali degli ipermercati, forse lo troverete, ma solo dopo aver tribolato un bel po’.
Il maggior vantaggio dell’olio di colza, rispetto al classico olio di oliva, consiste nel prezzo bassissimo, circa 65 cent. al litro. Il freno alla diffusione al dettaglio, invece, risiede essenzialmente nel sapore poco gradevole.

Il biodiesel, è un combustibile vero e proprio ottenuto con un vero e proprio processo di raffinazione. L’olio vegetale, nella produzione del biodiesel, fa le veci del petrolio e vien fatto reagire con metanolo in una reazione chimica chiamata transesterificazione.
Nella transesterificazione una molecola di acido grasso (trigliceride) reagisce con tre molecole di metanolo, producendo una molecola di glicerolo (che è utilizzato dall’industria cosmetica) e tre “esteri metilici degli acidi grassi”, ovvero, il nostro biodiesel. Il processo è necessario per ridurre la viscosità dell’olio vegetale a un decimo rispetto al prodotto grezzo avvicinandola, quindi, a quella tipica del gasolio e, non ultimo, ad aumentarne il numero di cetano di circa quindici grandezze, portando anche questo a livelli accettabili per la combustione in motori a ciclo diesel veloci.
Volendo essere un po' più precisi, però, i due combustibili differiscono per più di un particolare: il biodiesel è più viscoso del gasolio (circa 5 cSt contro 2,6), meno stabile all’ossidazione e ha punti di intorbidimento e scorrimento - determinano il comportamento del carburante al variare della temperatura ambientale - decisamente meno favorevoli.

Il vantaggio ecologico dell’utilizzo di biodiesel consiste nelle emissioni di anidride carbonica, che praticamente si annullano visto che, tra raffinazione e combustione, viene immessa nell’atmosfera pressapoco la stessa quantità di CO2 sottratta dalle piante usate per la produzione, durante il loro ciclo vitale.
Non c’è dubbio che, come tutti i carburanti alternativi, fatica ad imporsi a causa del peso di determinate “lobby”, ma dobbiamo riconoscere che ipotizzando una produzione di massa su scala mondiale, ci vorrebbero enormi, gigantesche, superfici coltivate a colza o girasole, con evidenti difficoltà connesse: ad esempio, bisognerebbe riorganizzare il settore agricolo su scala globale.
Attualmente, il costo industriale del biodiesel, vista anche la ridottissima produzione, è circa il doppio di quello del gasolio. In alcuni Stati della UE, è commercializzato miscelato in minime quantità al gasolio tradizionale, cosa che nel nostro Paese avverrà entro il 2010.

L’utilizzo del biodiesel per autotrazione puro, che deve adempiere a ben determinate specifice UNI e DIN, in assenza di modifiche meccaniche, è sconsigliato dalla maggior parte dei costruttori. Gli unici a consentirne l’utilizzo sono la Volkswagen, ma non per i motori importati in Italia, e la Iveco, limitatamente a miscele con massimo il 30% di biodiesel solo per propulsori non alimentati con sistema common-rail. Alla base ci sono motivazioni strutturali: il biodiesel, seppur ben digerito dai propulsori, intacca i polimeri costituenti i materiali utilizzati per tubazioni e guarnizioni, con evidenti danni all’impianto di alimentazione. Allo stesso modo, se utilizzato su auto non predisposte potrebbero sorgere problemi di non poco conto alla pompa di iniezione, visto che già da qualche tempo le pompe sono lubrificate dal combustibile stesso e richiedono, quindi, che quest’ultimo abbia le medesime caratteristiche chimiche del gasolio, caratteristiche che il biodisel, come abbiamo visto, non possiede.
Sotto l’aspetto tecnico, infatti, va riconosciuto che il vero tallone d’Achille dei moderni turbodiesel, risiede proprio nell’impianto di alimentazione che lavora a pressioni elevatissime, con tolleranze tra le parti in movimento di pompa ed iniettori, veramente microscopiche. È per questo che la presenza di umidità nel filtro, ad esempio, che una volta era solo un fastidio che diventava pericoloso solo se trascurato, si è trasformato in un autentico “incubo”.

Il fatto che un motore a gasolio sia in grado di bruciare olio di colza, non fa di quest’ultimo un combustibile adatto all’autotrazione. Altrimenti, per assurdo, potremmo anche fare il pieno di olio girasole, olio di semi vari e addirittura olio di scarto da frittura.
Ragionando in questi termini, dobbiamo ricordarci che per “fare” del biodiesel, non è sufficiente crearsi in casa una miscela di olio di semi e metanolo al 10%. In questo modo si crea soltanto un intruglio che fa più danni che altro. E, giusto per tornare in argomento, ricordiamo anche che l’olio vegetale ha una viscosità decine di volte superiore a quella del gasolio e che i nostri bei “superdiesel” son tanto vulnerabili da questo punto di vista.
Questi assunti sono ineluttabili. E qualcuno se ne è accorto sulla propria pelle. L’olio di colza, infatti, brucia, è vero, ma è anche tanto, troppo viscoso. Se infilato nel serbatoio di qualche vecchia Mercedes 300d degli anni Settanta non crea problemi, nel motore di qualche nuova CDI ne mette subito fuori uso l’alimentazione. C’è chi giura di riuscire a camminarci e di non avere complicazioni (“solo una puzza di fritto allo scarico”), ma, dando per scontata la veridicità delle dichiarazioni, è meglio che non dorma sugli allori...

Ricapitolando:
- Olio di colza = olio vegetale;
- Biodiesel = combustibile ottenuto chimicamente;
- Miscela casalinga di olio di semi e metanolo = inutile intruglio.
Non dimentichiamocelo!

Poi... se qualcuno continua ad essere abbagliato dalla lucentezza di quei 65 cent. al litro, noncurante delle argomentazioni tecniche, è bene che rammenti che: utilizzando come carburante un combustibile su cui non gravano imposte, si commette anche il reato di evasione fiscale.

In sostanza... ne vale la pena? Visti i possibili rischi, oggettivamente no. Ci conviene accettare l’aumento del prezzo del gasolio come un’implicazione della recente “dieselizzazione di massa”. E se proprio ci è difficile digerire tutto questo, meglio pensare a carburanti alternativi “seri”, collaudati e decisamente meno improvvisati: GPL e metano son li che ci aspettano...

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da PUNTOEVOFORUM il Mer 19 Mag 2010 - 16:09

Aleximpreza ha scritto:
In sostanza... ne vale la pena? Visti i possibili rischi, oggettivamente no. Ci conviene accettare l’aumento del prezzo del gasolio come un’implicazione della recente “dieselizzazione di massa”. E se proprio ci è difficile digerire tutto questo, meglio pensare a carburanti alternativi “seri”, collaudati e decisamente meno improvvisati: GPL e metano son li che ci aspettano...

L'aumento del prezzo del gasolio non lo accetterò di certo, soprattutto perche non segue assolutamente l'andamento del prezzo del barile di petrolio, ma aumenta per i fatti suoi!
Tuttavia noi non ci possiamo fare nulla, è lo stato che dovrebbe intervenire mettendo dei paletti a questi continui aumenti...ma se aspettiamo a loro...stiamo freschi!!

PUNTOEVOFORUM
Admin
Admin

Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 07.03.10
Località : Nessuna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da TourdeForce1983 il Mer 19 Mag 2010 - 16:11

Direi che dopo una risposta del genere non ho più alcun dubbio!

Grazie alex!

TourdeForce1983
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 14.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da TourdeForce1983 il Gio 27 Mag 2010 - 15:27

Aleximpreza ha scritto:Da me il bludiesel costa almeno 2,5 cent in meno rispetto al benzina.. in futuro risparmierò sulla manutenzione e ogni 15k km ne faccio 500 in più o qualcosa del genere; poi va bè, ognuno vende la sua merce

Ciao,
ho visto sul sito della sintoflon che tra gli altri vantaggi c'è una diminuzione sensibile dei consumi, mi sapresti dire secondo la tua esperienza quant'è il risparmio di carburante se si utilizza dieselube?

TourdeForce1983
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 14.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Gio 27 Mag 2010 - 15:55

E' ancora presto per potertelo dire... più avanti potrò darti risposta. Intato leggi la rece che ho fatto.

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

gasolio senza zolfo

Messaggio Da marco il Ven 4 Giu 2010 - 18:24

c'e' differenza tra i vari tipi di gasolio?? faccio riferimento a quei combustibili senza zolfo..e' vero che puliscono gli iniettori?? si puo' fare rifornimento subito o e' meglio rispettare una certa percorrenza??

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Ven 4 Giu 2010 - 19:09

Rifornimento subito dopo cosa ? Comunque si, rendono e fanno quello che promettono di fare.

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da marco il Ven 4 Giu 2010 - 19:17

Aleximpreza ha scritto:Rifornimento subito dopo cosa ? Comunque si, rendono e fanno quello che promettono di fare.

intendevo se si puo' fare rifornimento con gasolio senza zolfo anche se l' auto e' nuova o e' meglio aspettare piu' km x questo tipo di combustibile ?

per esempio mi ricordo con le benzine a 100 ottani era meglio aspettare che l' auto avesse un po' di km alle spalle prima di metterla...nn so' se lo stesso discorso vale x il gasolio...

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Ven 4 Giu 2010 - 19:41

Mah, io sono andato subito via di BluDiesel

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Cristian il Ven 4 Giu 2010 - 20:12

Io ogni tanto faccio il pieno di blue diesel, non penso che gli faccia male al motore, anzi.... se lo tieni pulito già da ora è meglio...!!

Cristian
Admin
Admin

Messaggi : 5749
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 31
Località : Sardegna

http://www.panoramio.com/user/3637632

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Ven 4 Giu 2010 - 20:20

Chiedo a kratos di collegare questo argomento con questo topic: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da kratos il Ven 4 Giu 2010 - 20:29

alex ho provato a fare il collegamento ma dice che non sono autorizzato per la sezione diesel...comunque sia lo sposto lì poi ci penserà il mod in questione a fare il collegamento Wink

_________________________________________________
___________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
___________________________________________________

kratos
Admin
Admin

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 27
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Ven 4 Giu 2010 - 20:30

Sono io il mod in questione ahaha... grazie Wink.

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da kratos il Ven 4 Giu 2010 - 20:32

ihihi non avevo visto...comunque tutto fatto Very Happy

_________________________________________________
___________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
___________________________________________________

kratos
Admin
Admin

Messaggi : 5474
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 27
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Potere lubrificante Gasoli

Messaggio Da Steel75 il Lun 21 Giu 2010 - 19:52

Ciao a tutti Very Happy , visto che nella mia nuova Punto Evo ho da subito messo il Blu Diesel Tech, volevo sapere cosa ne pensiate voi. Diciamo innanzi tutto che l'ho scelto per non dover aggiungere altri additivi. Per quanto riguarda il potere lubrificante del diesel normale 50mg/Kg di zolfo rispetto al Blue 10mg/Kg, la differenza è molto elevata, il dpf ringrazia, ma il potere lubrificante? Sarebbe crollato, se non che, almeno sulla carta (per l'aggiunta di specifici additivi nel Blue), le specifiche tecniche danno per i due diesel lo stesso potere lubrificante (valore prestabilito a norma di legge). Allora, a chi secondo voi dobbiamo dar retta? Ah, dimenticavo una cosa importante, il Blue Diesel non contiene bio-diesel che sembra fonte di problemi per gli iniettori.
A voi la palla.

PS: penso che i 7 cent in più al litro per avere un gasolio più pulito siano ben spesi...poi la strada mi dirà la sua.

Steel75
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da marco il Lun 21 Giu 2010 - 19:59

Steel75 ha scritto:Ciao a tutti Very Happy , visto che nella mia nuova Punto Evo ho da subito messo il Blu Diesel Tech, volevo sapere cosa ne pensiate voi. Diciamo innanzi tutto che l'ho scelto per non dover aggiungere altri additivi. Per quanto riguarda il potere lubrificante del diesel normale 50mg/Kg di zolfo rispetto al Blue 10mg/Kg, la differenza è molto elevata, il dpf ringrazia, ma il potere lubrificante? Sarebbe crollato, se non che, almeno sulla carta (per l'aggiunta di specifici additivi nel Blue), le specifiche tecniche danno per i due diesel lo stesso potere lubrificante (valore prestabilito a norma di legge). Allora, a chi secondo voi dobbiamo dar retta? Ah, dimenticavo una cosa importante, il Blue Diesel non contiene bio-diesel che sembra fonte di problemi per gli iniettori.
A voi la palla.

PS: penso che i 7 cent in più al litro per avere un gasolio più pulito siano ben spesi...poi la strada mi dirà la sua.

ciao..davvero con il blue diesel tech il filtro dpf rimane piu' pulito??

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Lun 21 Giu 2010 - 20:39

Steel75 ha scritto:Ciao a tutti Very Happy , visto che nella mia nuova Punto Evo ho da subito messo il Blu Diesel Tech, volevo sapere cosa ne pensiate voi. Diciamo innanzi tutto che l'ho scelto per non dover aggiungere altri additivi. Per quanto riguarda il potere lubrificante del diesel normale 50mg/Kg di zolfo rispetto al Blue 10mg/Kg, la differenza è molto elevata, il dpf ringrazia, ma il potere lubrificante? Sarebbe crollato, se non che, almeno sulla carta (per l'aggiunta di specifici additivi nel Blue), le specifiche tecniche danno per i due diesel lo stesso potere lubrificante (valore prestabilito a norma di legge). Allora, a chi secondo voi dobbiamo dar retta? Ah, dimenticavo una cosa importante, il Blue Diesel non contiene bio-diesel che sembra fonte di problemi per gli iniettori.
A voi la palla.

PS: penso che i 7 cent in più al litro per avere un gasolio più pulito siano ben spesi...poi la strada mi dirà la sua.
Io lo utilizzo da quando ho ritirato l'auto.. a tutto vantaggio della fluidità di marcia, consumi, pulizia ect. tutte caratteristiche vantate da tale prodotto. Ti invito a visitare il sito [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] dove troverai molte informazioni utili ed interessanti.

Per le specifiche ed il raffronto con un gasolio normale (sempre Agip) guarda qui:
gasolio normale [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

gasolio bludiesel [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (se ti da errore vai avanti comunque).
marco ha scritto: ciao..davvero con il blue diesel tech il filtro dpf rimane piu' pulito??
Si..

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da marco il Lun 21 Giu 2010 - 20:57

Aleximpreza ha scritto:
Steel75 ha scritto:Ciao a tutti Very Happy , visto che nella mia nuova Punto Evo ho da subito messo il Blu Diesel Tech, volevo sapere cosa ne pensiate voi. Diciamo innanzi tutto che l'ho scelto per non dover aggiungere altri additivi. Per quanto riguarda il potere lubrificante del diesel normale 50mg/Kg di zolfo rispetto al Blue 10mg/Kg, la differenza è molto elevata, il dpf ringrazia, ma il potere lubrificante? Sarebbe crollato, se non che, almeno sulla carta (per l'aggiunta di specifici additivi nel Blue), le specifiche tecniche danno per i due diesel lo stesso potere lubrificante (valore prestabilito a norma di legge). Allora, a chi secondo voi dobbiamo dar retta? Ah, dimenticavo una cosa importante, il Blue Diesel non contiene bio-diesel che sembra fonte di problemi per gli iniettori.
A voi la palla.

PS: penso che i 7 cent in più al litro per avere un gasolio più pulito siano ben spesi...poi la strada mi dirà la sua.
Io lo utilizzo da quando ho ritirato l'auto.. a tutto vantaggio della fluidità di marcia, consumi, pulizia ect. tutte caratteristiche vantate da tale prodotto. Ti invito a visitare il sito [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] dove troverai molte informazioni utili ed interessanti.

Per le specifiche ed il raffronto con un gasolio normale (sempre Agip) guarda qui:
gasolio normale [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

gasolio bludiesel [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (se ti da errore vai avanti comunque).
marco ha scritto: ciao..davvero con il blue diesel tech il filtro dpf rimane piu' pulito??
Si..
grazie mille dei consigli.. Smile

marco
Evista Conoscitore
Evista Conoscitore

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 08.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Aleximpreza il Lun 21 Giu 2010 - 21:04

Prego figurati, un forum serve a questo.

Aleximpreza
Capo progettista EVO
Capo progettista EVO

Messaggi : 5889
Data d'iscrizione : 14.03.10
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Steel75 il Mar 22 Giu 2010 - 17:34

marco ha scritto:ciao..davvero con il blue diesel tech il filtro dpf rimane piu' pulito??
Ciao Marco, correggetemi se sbaglio, ma se non erro gran parte del particolato viene prodotto dalla combustione dello zolfo, quindi nel Blue...essendocene l'80% in meno...dovrebbe "sporcare" meno il filtro e allungare la distanza tra le rigenerazioni e diminuire il tempo delle stesse...questo mi direbbe il buon senso.
Oltretutto il Blue dovrebbe avere meno impurezze...microfiltrazione (?)...e additivi per sopperire alla diminuzione dello zolfo che influisce sul potere lubrificante...che però anche per questo carburante è stabilito a norma di legge e non dovrebbe dare nessun problema...in più dovrebbero essere presenti altri additivi "pulenti".
Quindi tirando le somme...ci guadagni 1 cetano --> migliore combustione e dovresti guadagnare in pulizia per quanto riguarda la valvola egr gli iniettori e il motore in genere essendo come detto sopra un gasolio più "pulito".
Un saluto.
Ale Smile

PS: grazie per la risposta Alex Cool

Steel75
Scopritore di Evo
Scopritore di Evo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Miglior gasolio per la nostra Evo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 8:48


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum